Un milione per lo sport di base dal Pirellone

Il nuovo bando sarà avviato dal 18 luglio. Interessate società e associazioni con particolare attenzione all'attività giovanile

In epoca di austerity, la Regione Lombardia prova a sostenere le iniziative sportive del 2012 con un contributo, deciso oggi dal consiglio con la legge di assestamento sul bilancio, di un milione di euro.
Grazie a questa decisione quindi sarà avviato un nuovo bando per la concessione di contributi finalizzati alla promozione dell’attività sportiva, in particolare di quella rivolta ai giovani. La procedura sarà aperta online sul sito della Regione dopo il 18 luglio, data della pubblicazione sul bollettino ufficiale.
«In un momento così difficile si tratta di un’azione concreta e significativa che l’amministrazione si sentiva di dovere a tutte quelle società e associazioni che sostengono e sono il motore del movimento sportivo lombardo» spiega l’assessore allo sport, la bustocca Luciana Ruffinelli. «Parliamo soprattutto di quelle discipline sportive che hanno un minore riscontro mediatico e che spesso svolgono la loro attività sopperendo con il volontariato, la passione e l’autofinanziamento, alla carenza di risorse».
Sempre l’assessore aggiunge: «Regione Lombardia promuove lo sport non solo come un’attività mirata al benessere fisico e al miglioramento degli stili di vita, con evidenti positive ripercussioni sulla spesa sanitaria, ma anche come attività formativa ed educativa».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.