Un parco per ricordare la tragedia di Linate del 2001

A Verghera inaugurato lo spazio dedicato alle vittime dell'incidente aereo dell'8 ottobre 2001, in cui persero la vita anche due samaratesi. Il Comitato dei parenti non ha mai smesso di lottare per accertare le responsabilità e impedire che si ripeta

Un parco che ricorda una tragedia, ma che è aperto alla speranza: a Samarate è stato inaugurato la spazio verde di Verghera, alle porte della cittadina venendo da Gallarate, dedicato alla memoria dell’incidente di Linate dell’8 ottobre 2001. Nello scontro sulla pista dell’aeroporto milanese persero la vita 118 persone, tra cui anche due cittadini samaratesi, Laura Fogliani e Roberto Gatti e altre persone della zona del Varesotto. «Confidiamo che tutti si soffermino sulle ragioni morali che devono guidare le nostre azioni» ha richiamato subito Paolo Pettinaroli (presidente del Comitato "8 ottobre per non dimenticare") a fronte di una tragedia non fu casuale, ma frutto dell’incuria, degli errori, delle omissioni sommatisi nel tempo e che, accertate in sede giudiziaria, hanno portato poi alle condanne dei dirigenti dell’Enav.

Galleria fotografica

Un parco per ricordare la tragedia di Linate 4 di 14

Pettinaroli, di Romagnano Sesia, perse un figlio nemmeno trentenne. Una delle storie di dolore che s’intrecciano intorno a quel giorno: nel parco samaratese c’erano anche Pasquale Padovano («la 119° vittima», l’unico sopravvissuto rimasto gravemente ustionato; nella foto con il cappello) e anche i parenti di Laura Fogliani e Roberto Gatti, che erano molto giovani undici anni fa. Il vicesindaco Albino Montani ha citato Sant’Agostino, ha parlato di «trasformare il dolore in speranza», dell’esempio dei parenti delle vittime di Linate che hanno saputo trarre dalla rabbia per la tragedia il coraggio per chiedere giustizia e lavorare perché non si ripetano tragedie così. Il sindaco Leonardo Tarantino ha ricordato l’opera iniziata dal suo predecessore Vittorio Solanti e ha parlato della scelta difficile ma doverosa di intitolare ad una tragedia un luogo di gioco, sun luogo di speranza per il futuro.

All’inaugurazione sono intervenuti anche il vicario episcopale uscente monsignor Luigi Stucchi, il parroco don Quirino, l’assessore provinciale alla sicurezza Massimiliano Carioni e il sindaco di Cassano Magnago Nicola Poliseno che sta pensando ad uno spazio pubblico anche a Cassano. Sono tanti i parchi e le vie dedicate in Italia, a partire dal Parco dei Faggi vicino a Linate: il Comitato 8 Ottobre, dopo le condanne definitive sull’episodio, si è trasformato anche in Fondazione per la sicurezza aerea, con importanti riconoscimenti anche a livello europeo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 luglio 2012
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Un parco per ricordare la tragedia di Linate 4 di 14

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.