Villa si veste di Rosso. B1 a rischio per Orago

Si chiudono oggi le iscrizioni ai campionati di serie B: per ora una sola squadra da ripescare nel femminile. Potrebbe essere Villa Cortese, che si è assicurata la giovane palleggiatrice di Casale

Comincia a delinearsi la fisionomia dei prossimi campionati di serie B di pallavolo e non mancano le sorprese, per una volta in positivo. A dispetto dei tanti segnali d’allarme, infatti, al termine del periodo riservato alle cessioni e acquisizioni dei diritti pare proprio che almeno in campo femminile si possa raggiungere senza troppi problemi il numero di squadre necessario per allestire i nuovi gironi: sono 55 le squadre aventi diritto a disputare la prossima B1, sulle 56 previste, e 127 quelle pronte per la B2, una in più nel necessario. Ben diversa la situazione del settore maschile, in cui le squadre di B1 sopravvissute sono appena 36: da regolamento, quindi, non si dovrebbe procedere a ulteriori ripescaggi e si profila la possibilità di tre gironi da 12 squadre. Ne sapremo di più, comunque, nei prossimi giorni: oggi scade il termine per le iscrizioni, entro il 19 luglio dovranno essere completate le procedure di ripescaggio.

E qui entrano in scena le squadre della zona: in testa alla lista di reintegro per la B1 femminile, infatti, c’è proprio Villa Cortese, che davanti a sé ha soltanto le due squadre non iscritte alla serie A2 (Santa Croce e San Severino) e dunque dovrebbe beneficiare senza problemi del provvedimento. La società sperava di usufruire del ripescaggio anche per la sua seconda squadra, l’Asystel Carnaghi Orago, ma lo scenario attuale non sembra dei più propizi, a meno che una delle formazioni attualmente inserite in organico non rinunci all’iscrizione. Nel frattempo, Villa ha scelto la sua nuova palleggiatrice: a sostituire Di Pinto sarà Margherita Rosso (nella foto), 17enne alzatrice proveniente dalla Junior Casale. Al suo fianco anche Marta Ruben, proveniente da Orago, mentre al centro sarà "promossa" la ’96 Alice Redaelli.
Sempre in B1 si muove anche la Yamamay Pro Patria: l’arrivo più importante è quello di Alice Degradi, schiacciatrice classe 1996 che lo scorso anno ha collezionato anche numerose presenze in A1 a Pavia. Vestirà la maglia della squadra bustocca anche Joelle M’Bra, giovane talento del Saonara (Padova), fresca di convocazione in nazionale Prejuniores. Tra le giocatrici in uscita Baragioli e Silvestri, ma anche l’alzatrice Marta Roncato e la schiacciatrice Serena Zingaro, che dovrebbero andare a completare la rosa di Castellanza in serie B2.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.