A ferragosto apre la grotta Remeron

Il 15 agosto sarà possibile assistere alla Santa Messa alla grotta e nel pomeriggio sarà possibile visitarla

Mercoledì 15 agosto alle ore 11.15 si ripeterà la tradizione della celebrazione della Santa Messa a quota -40 metri all’interno della Grotta Remeron di Comerio, di fronte alla statua della Madonna degli abissi; la celebrazione verra’ officiata da Don Andrea Gariboldi, novello sacerdote della Comunità Pastorale della SS. Trinità responsabile della Pastorale giovanile.

La Grotta Remeron, rinnovata negli impianti grazie a Regione Lombardia, Parco Campo dei Fiori e Comune di Comerio, è tornata dal 2004 ad essere una meta turistica unica nella provincia Varesina; esplorata nel 1900 per la prima volta da Luigi Vittorio Bertarelli, uno dei fondatori del Touring Club Italiano, è stata per anni meta di appassionati e cultori della speleologia che, passo dopo passo, hanno portato allo scoperta di una rete di pozzi e gallerie di oltre due chilometri.
I lavori di ammodernamento degli impianti con particolare attenzione al rispetto dei pipistrelli che vivono nella Remeron, hanno restituito ai Varesini un piccolo gioiello, nascosto nel cuore della montagna e a due passi da casa.
I lavori attualmente in corso prevedono il completamento del recupero dell’area esterna e, in sinergia con il Comune di Comerio, si sta predisponendo un progetto di rilevamento dei principali parametri fisici della Grotta (temperatura, umidità, velocità dell’aria all’interno ecc) per fini didattici coinvolgendo in questo anche il locale Distretto Scolastico.
Ogni 30 minuti, dalle ore 14.00 alle ore 18.00 del 15 agosto sarà possibile visitare la Remeron lungo il percorso turistico accompagnati da una guida dell’Associazione Amici Grotta Remeron che, dal 2007, gestisce la cavità.
Per partecipare alla Santa Messa è necessario confermare la propria presenza contattando l’Associazione al numero telefonico 3397044152 oppure inviando una mail a prenotazioni@grottaremeron.it. Le visite nel pomeriggio non necessiteranno invece di prenotazione.
 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 agosto 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.