A Trieste l’obbligo di dissetare i cani del 1877

Una chicca storica da parte di una nostra lettrice che su facebook rammenta l'uso dettato da regole di buon senso e civiltà

avviso trieste caniUna regola di amicizia tra uomo e animale. Una regola, a pensarci bene, di buon senso e civiltà. Dissetare gli animali col caldo dovrebbe essere riconosciuto come un fatto normale e soprattutto a costo zero.
Dovrebbe, perché
la disavventura di due bustocchi in centro città col loro amico scodinzolante è emblematica di come non tutti la pensino così: per molti non è un fatto scontato, e addirittura c’è chi ci guadagna emettendo scontrino. 
Una lettrice, in risposta al nostro articolo postato su facebook, ci ha segnalato una "chicca" storica: si tratta di un’ordinanza di Trieste datata 1877 dove veniva fatto obbligo di dissetare gli animali mettendo contenitori d’acqua fuori dagli esercizi pubblici.
La foto è di Cinzia Benci.
(ac)

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 agosto 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.