Agosto a teatro con il “Festival Terra e Laghi”

Si comincia da Marzio e si continua fino a Malnate: tantissimi gli appuntamenti teatrali per grandi e piccini

Tanta gente da tutta Europa, tutta in una sola grande platea ad ascoltare e lasciarsi sorprendere dai numerosi spettacoli proposti dal grande festival di teatro internazionale di Terra e Laghi, il progetto italo svizzero a carattere itinerante giunto quest’ anno alla sesta edizione, voluto da Silvia Priori, la direttrice artistica. Iniziata il 14 luglio scorso, la rassegna presenterà ad agosto dieci spettacoli in giro per l’Insubria, tutti ad ingresso gratuito.

Si comincerà il 3 agosto a Marzio, alle 21 in Piazza Berini, con lo spettacolo di teatro cabaret “Eroi a tavola” della Bottega del Buonumore di Bologna, con Davide Dalfiume. In caso di pioggia lo spettacolo si terrà nella tensostruttura di via del Pozzetto. 
Sempre il 3 agosto ad Arcumeggia, alle 21 al parco pubblico, appuntamento con “Pierino e il lupo”, spettacolo di narrazione prodotto dalla Fondazione AIDA di Verona. Adattamento teatrale di Nicoletta Vicentini, con Monica Ceccardi, Pagliari Jacopo e Marina Fresolone, musiche di Sergej Prokofev, scene e illustrazioni di Emanuele Luzzat. In caso di pioggia verrà usata la struttura del parco pubblico. Il 4 agosto a Germignaga, alle 21 al Boschetto ci sarà poi lo spettacolo di teatro di strada “Bolle d’aria” di “Ruinart artisti associati” di Firenze, con Gaetano Carducci e tutto il suo cast artistico. In caso di maltempo ci si trasferirà nella palestra comunale. 
Quarto appuntamento della rassegna l’8 agosto a Craveggia (VB) alle 21, sul sagrato antistante San
Giacomo, con lo spettacolo di teatro di figura e ombre per bambini e famiglie “Il topolino che scoprì il
mondo”, liberamente tratto dal racconto di Etienne Delessert e prodotto da Teatrombria di Firenze .
Ideazione, testo e regia di Grazia Bellucci Animatori con Grazia Bellucci e Stefano Giomi. Se ci sarà
maltempo l’appuntamento sarà nel Salone di Villa Guglielmi. 
Sarà invece a Brusimpiano lo spettacolo del 14 agosto alle 17 in piazza al lago intitolato “Un mondo in valigia”. Dal mimo al giocoliere, dal grammelot alla parola, con attimi di circo e di teatro di narrazione, lo spettacolo di clowneria è presentato dalla compagnia svizzera StagePhotography, con Stefania Mariani. In caso di pioggia verrà usata la tensostruttura di piazza al lago.
Il festival teatrale continuerà poi il 15 agosto a Breno (Svizzera) alle 17 al Parco Oer, con lo spettacolo di teatro di strada “Cecco e Alessio giullari” interpretato dalla compagnia dei Ciarlatani di Rimini, con Francesco Tonti e Alex Gabellino. L’evento si sposterà nella casa comunale in caso di maltempo. Il sesto evento della rassegna sarà invece il 24 agosto ad Omegna (VB) alle 21 al forum culturale Gianni Rodari. Lo spettacolo di teatro di figura per bambini e famiglie è intitolato “Le avventure di Fagiolino” ed è presentato dal centro teatrale Corniani di Mantova con Maurizio Corniani. Se pioverà l’evento sarà nella sala del forum.
Secondo appuntamento del 24 agosto a Cannobio (VB) alle 21 in piazza lungolago con lo spettacolo di strada “In chave di clown” dei clown Orit provenienti dalla Svizzera con Orit Guttman. In caso di pioggia l’evento sarà spostato nella sala consiliare. Penultimo appuntamento di agosto sarà il 25 a Santa Maria Maggiore (VB) alle 21 nel centro storico. Si tratta dello spettacolo di racconti, fabulazioni, canzoni e musiche con la varesina Marina De Juli, intitolato “Ho visto un re”, tratto da “Mistero buffo” di Dario Fo. Ritrovo al teatro comunale in caso di maltempo.
Sarà invece a Malnate (VA)sempre il 25 l’ultimo evento di agosto del festival alle ore 21 a villa Braghenti, con lo spettacolo per bambini e famiglie “Quel tesoro di mare”. Interpretato dalla compagnia bolognese Teatrino dell’Es, l’evento è ad opera di Vittorio Zanella e Rita Pasqualini. In caso di pioggia l’appuntamento sarà nella tensostruttura del Parco di villa Braghenti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 agosto 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.