Barista nascondeva un mitra nella cantina del circolino

Un'arma micidiale in un borsone. La soffiata arriva con una telefonata anonima. Arrestato il titolare del locale, 25 anni. A che cosa serviva quell'arsenale nascosto nel magazzino?

Una telefonata anonima ha messo nei guai Fabio Tesse, il titolare del bar Yle di via Piave a Daverio, il vecchio circolo, dove l’uomo, 25 anni, deteneva in cantina un’arma da guerra di fabbricazione cinese. La scoperta ha dell’incredibile, se si pensa la giovane età dell’esercente, residente a Varese, e in apparenza estraneo a fatti di criminalità. In un borsone in cantina, i carabinieri del nucleo operativo di Varese hanno trovato una serie di munizionamenti da fare paura: il fucile automatico di fabbricazione cinese è marca “Norinco” modello FGR-3 cal. 5.56 x 45, completo di 3 caricatori e 13 munizioni.
La telefonata anonima è giunta sulla linea urbana del comando provinciale di via Saffi e risultata proveniente da una cabina telefonica di un comune limitrofo, nella quale lo sconosciuto interlocutore comunicava ai militari la presenza di un non meglio specificato fucile all’interno del bar. I carabinieri si sono precipitati nel locale e hanno rinvenuto il borsone in un locale
seminterrato dell’esercizio pubblico adibito a magazzino.
I militari del Nucleo Investigativo proseguono le indagini, coordinate dal pm Massimo Baraldo, volte a scoprire la provenienza dell’arma e il suo eventuale utilizzo in azioni delittuose. Chi ha infatti deciso di nascondere lì il fucile automatico non poteva certo avere buone intenzioni. Bisogna capire perché il barista lo stava nascondendo e per conto di chi.
 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 agosto 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.