Castori: “Una vittoria meritata”

L'allenatore del Varese elogia il collettivo. Silva recrimina per l'arbitraggio

Fabrizio Castori stanotte sicuramente non dormirà. Lo ha confessato ai giornalisti qualche giorno fa dicendo che lui non prende sonno dopo la partita per via dell’adrenalina accumulata. «La prima di campionato aveva un’importanza particolare, specialmente per come era finita l’ultima stagione del Varese. Abbiamo tenuto l’atteggiamento giusto, anche se nel primo tempo dovevamo giocare con maggiore velocità, mentre noi ci adattavamo al loro ritmo. Comunque non abbiamo mai rischiato e siamo andati in crescendo».
Se per Massimo Silva, allenatore  dell’Ascoli, si potrebbe «parlare a lungo dell’arbitro», per Castori non ci sono dubbi sul fatto che il risultato sia meritato. «Bisognava avere pazienza senza concedere nulla agli avversari. Siamo stati bravi a non innervosirci» spiega il tecnico biancorosso che elogia Neto e Zecchin per l’ottima gara disputata, sottolineando al tempo stesso «la prestazione del collettivo».
Castori promuove i tanti i giovani in campo (Damonte, Filipe, Lazaar, Bastianoni) e dice che «bisogna dar loro fiducia, per l’ottima prestazione». 
Gianpietro Zecchin ha segnato ed è stato il migliore in campo. «Volevamo ripartire alla grande – dice il vicecapitano del Varese – e ci siamo riusciti con la pazienza. Non era una partita semplice, e infatti nel primo tempo eravamo troppo contratti. Nella ripresa non c’è stata storia. Il Varese è partito nel migliore dei modi».
Neto, l’idolo indiscusso della curva sottolinea che «Bisognava cancellare quella brutta cosa in classifica (la penalizzazione di 1 punto, ndr) e dimenticare la sconfitta nella finale playoff con la Sampdoria. Battere  l’Ascoli ci dà fiducia e faremo di tutto per dare belle soddisfazioni ai nostri tifosi».  

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 agosto 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.