Con la moto contro il muro: muore un giovane

Terzo tragico incidente in poche ore. La vittima avrebbe fatto tutto da solo andando a finire contro il muro, Nell'impatto la moto gli sarebbe caduta addosso

Nuovo tragico incidente in moto. Dopo il triste bilancio del week end un terzo fatale schianto è avvenuto ieri sera lunedì 13 agosto, attorno alle 20, a Viggiù. La vittima è un giovane di 29 anni, Mauro Lo Magno (nella foto), che è andato a sbattere contro un muro in via Roma. Secondo alcuni testimoni, il giovane avrebbe fatto tutto da solo. Nella caduta, la moto gli sarebbe finita addosso, schiacciandolo. Vani i tentativi di soccorso da parte dei sanitari del 118. L’incidente sarebbe avvenuto sotto gli occhi della moglie, uscita per andare a prelevare al bancomat. Il giovane era molto conosciuto in paese: originario di Cuasso al Monte, si era sposato il 27 agosto 2011 a Viggiù con una ragazza del paese ed era andato a vivere lì. Stava per partire per un viaggio con sua moglie, ma i suoi sogni si sono infranti nel tragico scontro mortale. Dall’amministrazione comunale di Viggiù arriva un messaggio di cordoglio: «Erano sposati da un anno, una coppia felice, anzi direi felicissima – racconta il primo cittadino di Viggiù Sandy Cane -. Ahimè il crudele destino ha distrutto tutto ciò. Io e tutta l’amministrazione comunale siamo particolarmente vicini alle due famiglie in questo momento tragico».

Apriamo i commenti per lasciare un ricordo o una frase di cordoglio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 agosto 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.