È morto il regista di “Top Gun”

Tony Scott, fratello di Ridley, si è gettato da un ponte a Los Angeles, non si conoscono ancora le cause del gesto

È morto Tony Scott, regista e fratello di Ridley. Si è gettato da un ponte a Los Angeles nella giornata del 20 agosto: ha abbandonato la sua auto e ha scavalcato la rete di protezione del cavalcavia poco fuori la città, nella zona del porto.
Non si conoscono ancora i motivi del gesto che hanno portato il regista di 68 anni a togliersi la vita; sembra solo che all’interno dell’auto sia stato trovato un biglietto che non è ancora stato reso noto. 
Tony Scott ha diretto molti film d’azione che hanno segnato il mondo del Cinema: il suo più grande successo è stato sicuramente "Top Gun" con Tom Cruise, ma sono stati molti i film che ne hanno fatto un ottimo regista d’azione con un immaginario e un taglio registico ben preciso, come "Spy Game" con Robert Redford e Brad Pitt, oppure "Nemico Pubblico" con Will Smith e Gene Hackman. Tra i suoi progetti c’era in ballo anche il rifacimento di "Top Gun" sempre con Tom Cruise

Galleria fotografica

I film di Tony Scott 4 di 11
di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 agosto 2012
Leggi i commenti

Galleria fotografica

I film di Tony Scott 4 di 11

Video

È morto il regista di “Top Gun” 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.