E’ morto Neil Armstrong, primo uomo sulla Luna

Aveva 82 anni. Era stato il comandante della missione Apollo 11, che era arrivata sul suolo lunare il 20 luglio 1969

Neil Armstrong, il primo uomo a mettere piede sulla Luna, è morto all’età di 82 anni. Armstrong era stato il comandante della missione Apollo 11, che era arrivata sul suolo lunare il 20 luglio 1969.
A dare la notizia è stata l’emittente statunitense NBC News. 
L’ex astronauta viveva con la moglie nei pressi di Cincinnati. All’inizio di agosto fa aveva subito un’operazione chirurgica al cuore.

Dopo il pensionamento dalla NASA, Armstrong insegnò ingegneria all’Università di Cincinnati. È stato membro delle commissioni che indagarono sull’incidente dell’Apollo 13 nel 1970 e dello Space Shuttle Challenger nel 1986.

Armstrong viene ricordato anche per la celebre frase «questo è un piccolo passo per un uomo, un grande salto per l’umanità» («That’s one small step for man, one giant leap for mankind»). In totale furono 12 gli uomini che toccarono il suolo lunare.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 agosto 2012
Leggi i commenti

Video

E’ morto Neil Armstrong, primo uomo sulla Luna 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.