E’ morto Rambaldi, mago degli effetti speciali

Vinse tre volte l'Oscar con Kimg Kong, Alien ed E.T., l'alieno di Spielberg al quale è rimasto legato per tutta la vita. Venne al Busto Arsizio Film Festival nel 2005

È morto l’artista Carlo Rambaldi, il papà di E.T. e di Alien. Il tre volte Oscar per i migliori effetti speciali era nato a Vigarano Mainarda, in provincia di Ferrara e il prossimo 15 settembre avrebbe compiuto 87 anni. L’artista si è spento a lamezia Terme dove viveva. 
Rambaldi  ha vinto l’Oscar per i migliori effetti speciali per ben tre volte: il primo con King Kong di John Guillermin del 1976, per il quale crea un gorilla robot alto 12 metri. Nel 1979, insieme a Hans Ruedi Giger, contribuisce a dare vita alla creatura aliena protagonista di «Alien» di Ridley Scott. Ma il suo capolavoro arriva nel 1982 quando ha commosso il mondo intero con il protagonista di E.T. l’extra-terrestre di Steven Spielberg.

Carlo Rambaldi è stato anche tra i primi sostenitori del Busto Arsizio Film Festival al quale aveva partecipato nel 2005 mentre nel 2011 venne presentato al Baff un documentario sulla sua vita .

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 agosto 2012
Leggi i commenti

Video

E’ morto Rambaldi, mago degli effetti speciali 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.