Falso allarme bomba in banca. Evacuata la filiale

Sul posto sono giunte anche le unità cinofile per cercare l’ordigno. L’allarme lanciato da una telefonata che annunciava l’esplosione entro un’ora

Falso allarme bomba in una banca di Caronno Pertusella. È accaduto nel pomeriggio di venerdì alla banca popolare di Bergamo in via Roma. Intorno alle 13.30 è arrivata nella filiale la telefonata che annunciava che l’esplosione di una bomba e che sarebbe avvenuta alle 14.30. Immediatamente sono stati avvisati i carabinieri, i quali hanno fatto evacuare tutti i dipendenti. Sul posto sono giunti anche i militari con le unità cinofile per avviare le ricerche.

Durante la perlustrazione accurata non è stata trovata alcuna bomba e non c’è stata alcuna esplosione. I dipendenti nel pomeriggio sono quindi rientrati al lavoro, mentre i carabinieri hanno avviato le indagini per risalire all’origine della telefonata. L’accusa nei confronti dell’ignoto responsabile è quella “procurato allarme”.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 agosto 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.