Famiglia Cristiana critica Cielle: “A Rimini solo applausi al potere”

Il settimanale cattolico critica duramente il Meeting di Comunione e Liberazione in occasione della visita di Mario Monti: «A ogni edizione tutti gli ospiti da Cossiga a Formigoni, da Andreotti a Craxi, da Forlani a Berlusconi sono stati accolti con applausi. Qualunque cosa dicessero. Poco importava se il Paese, intanto si avviava sull'orlo del baratro»

"Famiglia Cristiana", settimanale cattolico, attacca il Meeting di Cielle in corso a Rimini. La critica è contenuta nel passaggio finale dell’articolo “Monti, l’ottimismo e gli applausi”: «Un lungo applauso del popolo dei ciellini ha accolto il premier. Tutti gli ospiti del Meeting, a ogni edizione, sono stati sempre accolti così: da Cossiga a Formigoni, da Andreotti a Craxi, da Forlani a Berlusconi. Qualunque cosa dicessero. Poco importava se il Paese, intanto si avviava sull’orlo del baratro. Su cui ancora continuiamo a danzare. C’è il sospetto che a Rimini si applauda non per ciò che viene detto. Ma solo perché chi rappresenta il potere è lì, a rendere omaggio al popolo di Comunione e Liberazione. Non ci sembra garanzia di senso critico, ma di omologazione. Quell’omologazione da cui dovrebbe rifuggere ogni giovane. E che rischia di trasformare il Meeting di Rimini in una vetrina: attraente, ma pur sempre autoreferenziale».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 agosto 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.