Francesco Baccini canta Tenco. In concerto al Sociale

Lo spettacolo è in programma per sabato 13 ottobre, alle 20.45. Aperte le prevendite

Francesco BacciniA poche settimane dall’attesa presentazione ufficiale della stagione 2012/2013, il Teatro Sociale Bellinzona svela uno dei primi appuntamenti musicali del suo cartellone: sabato 13 ottobre 2012 alle 20.45 la prestigiosa sala della capitale ospiterà uno dei protagonisti della scena cantautorale italiana degli ultimi decenni, Francesco Baccini, per una serata dedicata a Luigi Tenco. “Baccini canta Tenco” è un concerto-spettacolo sulla figura di Luigi Tenco, che riprendendone il famoso repertorio di testi ironici e provocatori ne dimostra tutta la modernità e attualità. Francesco Baccini e Luigi Tenco, entrambi cantautori, entrambi genovesi con numerosi altri aspetti in comune, si incontrano idealmente sul palco, dove Baccini presenta un ricco programma che abbraccia tutti i maggiori successi della breve carriera del maestro, evidenziandone gli aspetti più lontani da quegli stereotipi che lo dipingono malinconico e triste. Dalla rivisitazione di Baccini, che si è limitato ad aggiungere alle partiture originali qualche arrangiamento acustico per avvicinarle ai gusti e alle melodie di oggi, emerge soprattutto il Tenco fine intellettuale che riesce a cogliere le contraddizioni degli anni Sessanta e a trasformarle in canzoni che affrontano temi sociali e di costume più che mai attuali. Lo spettacolo nasce infatti dalla volontà di portare nei teatri, non un elogio funebre né un semplice omaggio a Tenco, bensì di evidenziarne quel lato ironico ma anche più sociale e attuale sconosciuto ai più, attraverso i brani di maggior successo della sua discografia: da “Un giorno dopo l’altro” con un ritmo alla Gilberto Gil, alla “Ballata della moda” scritta in pieno boom economico, a “Ciao amore ciao”, che gli valse la delusione sanremese, senza tralasciare “Vedrai Vedrai”, “Bang Bang” “Se stasera sono qui”, “Mi sono innamorato di te”,…
Baccini festeggia così i suoi vent’anni di carriera con uno spettacolo di successo e tira le somme di una professione: “Sono arrivato al successo con “Le donne di Modena”, un brano che, pur non appartenendo al genere commerciale, è diventato popolare. Sono un idealista, lo sono sempre stato. I miei maestri sono stati De Andrè, Tenco, Jannacci e Gaber: sono per me uno stile di vita, una fonte di ispirazione, una passione”. I biglietti per il concerto di Francesco Baccini, che si avvale del sostegno di AMB – Aziende Municipalizzate di Bellinzona, sono ottenibili da subito presso Bellinzona Turismo
(tel. 091 825 48 18), sul sito www.ticketcorner.ch e presso tutti i punti vendita Ticketcorner.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 agosto 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.