Il killer Breivik condannato a 21 anni di prigione

È l'autore della strage in cui lo scorso 22 luglio uccise 77 persone e ne ferì altre 240 sull'isola di Utoya. Il 33enne sarà recluso nel carcere di Ila

L’autore della strage di Utoya è stato condannato a 21 anni di prigione. Il tribunale di Oslo ha dichiarato Anders Behring Breivik sano di mente e responsabile, come da lui stesso confessato, della strage in cui lo scorso 22 luglio uccise 77 persone e ne ferì altre 240 sull’isola di Utoya.
Il killer 33enne sarà recluso nel carcere di Ila.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 agosto 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.