In attesa dell’Ascoli Ebagua è già caldo

Nella partitella del mercoledì il nigeriano ha segnato una tripletta. Bene anche Momenté (due gol). Recuperati gli infortunati Damonte e Rea, Bressan ancora fermo. La metà del cartellino di De Luca verso Parma

Sabato 25 agosto alle 20 e 45 il Varese affronterà allo stadio Franco Ossola l’Ascoli nella prima giornata del campionato di serie B. Una partita dai molti significati, a partire dai trascorsi di mister Castori che oltre ad essere stato allenatore dei marchigiani ne è anche un appasionato tifoso. C’è voglia di vedere all’opera il Varese in versione 2012-2013, come hanno dimostrato i tanti tifosi presenti mercoledì in tribuna centrale per assistere alla partitella dei biancorossi contro gli Allievi Nazionali.
Dopo il test positivo di Coppa Italia contro il Bologna, per Castori è il tempo delle decisioni sulla formazione, con un occhio all’infermeria, fino a ieri piuttosto affollata. Se per Bressan, afflitto da una tendinite (aveva già saltato la partita di Coppa Italia), non è stato ancora sciolto il dubbio, buone notizie arrivano invece dagli altri infortunati. Già martedì si era detto del buon recupero del giovane centrocampista Damonte che al Dall’Ara era uscito in barella per un colpo alla testa. Buona la prestazione anche di Lazaar che dopo Bologna aveva manifestato un risentimento muscolare, stesso discorso per PucinoRea, quest’ultimo sulla via del recupero definitivo. Chi sicuramente non farà parte dell’undici di sabato saranno Corti, che deve scontare una squalifica, e Carrozzieri che lamenta un dolore al polpaccio.
La partitella con gli allievi di mister Antonelli ha dato buone indicazioni a Castori che ha schierato due formazioni, dando spazio nel primo tempo al terzo portiere MilanRea e Troest come difensori centrali, Pucino a destra e Grillo a sinistra. In mezzo al campo Filipe a dettare i tempi di gioco con Damonte, e sugli esterni Kink a destra e Zecchin a sinistra. Il reparto d’attacco è stato affidato alla coppia Neto-Ebagua. Il nigeriano ha segnato tre gol, a segno anche Rea, Kink e Zecchin. Se Castori voleva segnali da Momenté, li ha avuti eccome. L’attaccante schierato con l’altra squadra ha segnato una bella doppietta, gli unici gol dei giovani avversari. Il portiere Bastianoni, che sostituirà Bressan se quest’ultimo non recupererà, nella ripresa è passato con la prima squadra subendo i gol di Eusepi e Martinetti, andati a rinforzare l’attacco degli allievi.
Nella seconda formazione il tecnico marchigiano ha testato le alternative: i difensori Fiamozzi a destra, Carrieri (Samba) e Lazaar come centrali e Grillo a sinistra. A centrocampo Tripoli, Wagner, Filipe e Nadarevic, davanti Momenté e De Luca.

MercatoFerreira è stato ceduto al Barletta in compartecipazione e dovrebbe essere fatta anche per Miracoli destinato al Feralpi Salò. La metà del cartellino della punta De Luca che, salvo sorprese, resterà a Varese, andrà con tutta probabilità al Parma. La Primavera sta trattando con la Cremonese l’attaccante senegalese Mbanick e il difensore albanese Bilali

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 agosto 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.