In bici per ricordare il “sindaco pescatore”

Due anni fa veniva assassinato Angelo Vassallo: dal porticciolo di Acciaroli domenica partirà una carovana di biciclette per ricordare il suo amore per l'ambiente.

Una carovana di biciclette per ricordare Angelo Vassallo, il "sindaco pescatore", e il suo grande impegno per l’ambiente. L’idea – a giornata è domenica prossima, 2 settembre – è della Fondazione Angelo Vassallo e di due realtà del mondo della due ruote, lo Csain Ciclismo Salerno e l’Audax Club Cilento: sono passati due anni dall’omicidio di Angelo, colpito per il suo amore per la terra e il mare, per l’impegno nella tutela del Cilento. E allora la bicicletta diventa simbolo di rispetto per l’ambiente, di un modo dolce di scoprire la terra. La giornata si tiene domenica 2 settembre: si parte e si arriva al Porto di Acciaroli, con una gruppo di 150 ciclisti che percorrerà 80 chilometri lì intorno. Al porto ci sarà il ricordo delle figura di Angelo Vassallo, affidato al fratello Dario Vassallo (presidente della Fondazione Angelo Vassallo Sindaco Pescatore), e all’attuale sindaco di Pollica Stefano Pisani.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 agosto 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.