L’Italia della pallavolo cade con la Russia

Sconfitta al tie break per la nazionale femminile nell’ultima partita della prima fase: è secondo posto, il sorteggio stabilirà l’avversaria nei quarti. Preoccupano i problemi fisici di Lo Bianco

Generosità e coraggio non bastano all’Italia della pallavolo per conservare il primo posto nel girone di qualificazione delle Olimpiadi: nella sfida decisiva le azzurre si inchinano al tie break davanti alla Russia delle straordinarie attaccanti Goncharova (33 punti) e Gamova (31, di cui 8 solo nel set decisivo). Di fronte a questi numeri l’Italia è stata già encomiabile nell’issarsi fino al quinto set, a dispetto delle difficoltà di Costagrande (a cui hanno sopperito la solita Gioli e un’eccellente Lucia Bosetti) e dei guai fisici di Lo Bianco, costretta a lasciare definitivamente il posto a Rondon già dal quarto parziale. Proprio i problemi alla schiena del capitano sono il dato più preoccupante in vista dei quarti di finale che si giocheranno martedì 7 agosto: ancora ignota l’avversaria.

LA PARTITA – L’Italia recupera Lo Bianco, pur acciaccata, e inizia come meglio non potrebbe: 3-0 sul servizio di Lucia Bosetti, poi 6-1 di Costagrande. Non basta per affondare la Russia, che dal 9-5 risale fino alla parità. Le azzurre provano ad andare in fuga altre due volte (14-11 e 18-14) ma vengono sempre raggiunte e sul 21-21 è la Russia a conquistarsi tre palloni per chiudere: sul primo arriva un errore in battuta, poi sono Gioli e il servizio di Arrighetti a firmare il 24-24. Si va ai vantaggi, l’Italia annulla ancora un set point e poi chiude 28-26 con Costagrande. Nel secondo set, dopo l’equilibrio iniziale, le russe reagiscono e si portano avanti 9-14 con Goncharova; l’Italia fatica in ricezione, va sotto 12-18 e malgrado il tentativo di recupero finale cede sul 19-25.

Il terzo set vede però una netta supremazia italiana a muro: sono ben 5 quelli messi a segno da Arrighetti e compagne per il 12-6. La Russia prova a risalire grazie a una scatenata Goncharova: ben 11 punti per la rimonta (19-16, 23-20) anche se poi è proprio suo l’errore decisivo del 25-22, dopo due set point annullati. La risposta russa è terrificante: sul servizio di Sokolova arriva addirittura un parziale di 0-8 che indirizza subito il quarto set. Ancora Sokolova, in grande crescita, piazza il 7-15 e Goncharova chiude 16-25; nel frattempo Lo Bianco è uscita per Rondon che resta in campo anche per il tie break.
L’Italia parte bene nel set decisivo con Arrighetti e Gioli (3-1), ma poi si scatena Gamova: portano la sua firma il pareggio sul 4-4 e anche il break del 5-8. Del Core e Bosetti provano a tenere le azzurre in partita (8-10) ma sull’11-13 decidono nuovamente Gamova e un muro di Goncharova.

CALENDARIO – Il secondo posto costringe l’Italia ad attendere i risultati di stasera e l’esito del sorteggio per conoscere il nome della sua avversaria, che sarà una tra Cina, Corea del Sud e Turchia. L’unico abbinamento già certo è quello tra USA e Repubblica Dominicana, che chiuderanno il programma dei quarti di finale martedì 7 agosto alle 20. La Russia, invece, sfiderà la quarta del girone B: concrete le possibilità che sia il Brasile. Lunedì 6 agosto, intanto, tocca alla nazionale maschile sfidare la Bulgaria (ore 15.45 italiane): serve vincere per evitare il quarto posto nel girone.

Italia-Russia 2-3 (28-26, 19-25, 25-22, 16-25, 11-15)
Italia: Croce (L), Rondon 2, De Gennaro ne, Barazza ne, C.Bosetti ne, Piccinini 3, Arrighetti 8, Lo Bianco 2, Del Core 12, L.Bosetti 19, Gioli 21, Costagrande 13. All. Barbolini.
Russia: Borisenko 2, Perepelkina 9, Estes 2, Sokolova 10, Matienko ne, Kryuchkova (L), Goncharova 33, Gamova 31, Startseva 1, Kabeshova ne, Kosheleva 1, Merkulova 5. All. Ovchinnikov.
Arbitri: Bjelic (Serbia) e Wang (Cina).
Note: Italia: battute vincenti 3, muri 13, errori 19. Russia: battute vincenti 5, muri 11, errori 19.

Girone A – Algeria-Repubblica Dominicana 0-3 (15-25, 16-25, 13-25); Gran Bretagna-Giappone 0-3 (19-25, 14-25, 12-25). Classifica: Russia 14; Italia 13; Giappone 9; Rep.Dominicana 6; Gran Bretagna 2; Algeria 1.
Girone B – Cina-Corea del Sud 3-2 (28-26, 22-25, 25-19, 22-25, 15-10); USA-Turchia ore 21; Brasile-Serbia ore 23. Classifica: USA* 12; Cina 9; Corea del Sud 8; Turchia* 6; Brasile* 4; Serbia* 0.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 agosto 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.