La festa di compleanno porta un regalo ai bambini

Oltre 16mila euro per la fondazione Il Ponte del Sorriso sono arrivati da un notaio di Arcisate, che per i suoi 45 anni ha organizzato una festa raccogliendo fondi per il nuovo ospedale pediatrico di Varese

Il notaio Candore con Emanuela CrivellaroIl compleanno era il suo, ma il regalo è stato fatto ai bambini del Ponte del Sorriso. Oltre16mila euro sono stati devoluti alla fondazione che sta curando il progetto per la costruzione del nuovo ospedale di Pediatria di Varese. L’occasione è arrivata dalla festa per i 45 anni di Carmelo Candore, notaio di Arcisate. E il gesto di solidarietà è già diventato esempio come dimostra la scelta di un diciottenne varesino che, sempre prendendo spunto dalla sua festa di compleanno, ha lanciato una nuova raccolta di fondi per lo stesso progetto.

«Sono felice di vedere che la mia iniziativa sia stata in un certo modo da esempio per altri: tutti insieme possiamo contribuire alla realizzazione di un progetto innovativo e unico, ma soprattutto un progetto che pone al centro i bambini in ospedale», commenta Candore. Il notaio ha chiesto alle 450 persone che hanno partecipato alla sua festa di non acquistare dei regali, ma fare una donazione in sostegno della costruzione del nuovo ospedale di pediatria di Varese, progetto al quale Candore è legato.  

Candore ha celebrato i suoi 45 anni al centro congressi Ville Ponti di Varese con una festa sfarzosa e animata da spettacoli. Il presidente della fondazione, Crivellaro ha consegnato a Candore un enorme fascio di fiori con 45 lunghi rametti veri, coperti da centinaia di corolle di carta, e un biglietto di auguri che riportava un particolare rafforzativo: grazie con due zeta. Il tutto confezionato dai piccoli ricoverati al Ponte del Sorriso. «È il più bel regalo che ho ricevuto», ha affermato il notaio. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 agosto 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.