La Gallaratese di nuovo in campo: riparte la sfida

Primo allenamento al campo comunale delle Azalee per la rinata Gallaratese guidata da Giorgio Caravati: si riparte "con i piedi per terra e senza presunzioni". Debutto in amichevole il 23 agosto

Pettorine giallo-viola-arancio, in attesa della divisa ufficiale bianco-blu; i veterani (persino over 40) ad affiancare un gruppo di nuove leve nate negli anni ‘90: la Gallaratese torna sul campo per lasciarsi alle spalle due anni di difficoltà e ricostruire su solide basi, partendo dal campionato Promozione. «Partiamo con i piedi per terra, senza presunzioni» dice il nuovo direttore sportivo Livio Colombo, che il presidente Giorgio Caravati ha chiamato a fianco di Pino Orioli, figura storica della Gallaratese, oggi direttore generale.

Galleria fotografica

La Gallaratese torna in campo 4 di 18

Primo appuntamento e ritrovo, proprio questa mattina, 17 agosto: due ore di allenamento allo Stadio comunale “Azzurri d’Italia” alle Azalee, che rimarrà campo d’allenamento, mentre le partite in casa si giocheranno nell’impianto di proprietà, il centenario “Alessandro Maino” di via Pegoraro. Sul campo lavora mister Fabio Pasetti, fuori vigilano i dirigenti, attenti persino a non mettersi in posa sul campo: «Lavorare in silenzio, senza farsi distrarre, andando per la nostra strada» è l’indicazione. «C’è un buon gruppo – dice il DS Colombo –  l’importante è partire con i ragazzi giovani, ‘95-’96. Su questi giovani cercheremo di costruire una squadra che dia linfa all’esperienza. Nessun volo pindarico, vogliamo fare bene: partiamo con i piedi per terra e senza presunzioni. Meglio partire così e rivelarsi poi in campionati».

Sul campo, tanti ragazzi nati a metà anni Novanta, altri già conosciuti come Salzano (classe 1988) che viene dal Cerano e ha segnato 18 gol a Trecate o Daniele Recalcati (1987) che ritorna in campo dopo che una serie d’infortuni ne avevano fermato l’attività per qualche anno, dopo che era andato all’Uso Calcio. Poi tanti “nuovi italiani”, come Ilimane Elhadji Ba (1993) che ha giocato nel Vanzaghello. A “vigilare” ci sono i veterani del gruppo, capitanati dal 42enne Modica insieme a Pellegrino e Baldisser: «A loro chiediamo di costruire il gruppo e di far crescere i giovani».

A disposizione dell’allenatore ci sono Fiorenzi, Colombi, Palomba, Besozzi, Pau, Aresi, Modica, Russo, Salzano, Pellegrino, Baldisser, Gabriel, Alberio, Ba, Ferrario, Buttafuoco, Papini, Salvarini, Pintus, Recalcati, Iaconis, Di Gregorio, Manni, Francani, Petullo e Daniele. In più ci sono altri in prova da valutare. 

Debutto della nuova Gallaratese: il 23 agosto, con una amichevole fuori casa a Mapello (BG), alle 17.30

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 agosto 2012
Leggi i commenti

Galleria fotografica

La Gallaratese torna in campo 4 di 18

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.