La Pro Patria inciampa a Borgomanero

I tigrotti perdono 2-1 nell'amichevole contro i piemontesi che giocano in Eccellenza. Firicano è deluso: "Mi aspetto un altro atteggiamento"

 Una Pro Patria ancora in costruzione, non tanto per gli uomini, ma per quanto riguarda il gioco, perde 2-1 in casa del Borgomanero il primo vero test impegnatio della propria stagione. Il vantaggio di Cozzolino, autore di un eurogol al volo, viene ribaltato già nel corso del primo tempo da una doppietta della punta di casa Raimondi. Nella ripresa Firicano cambia molto facendo girare diversi giovani, compreso l’attaccante classe 1993 Francesco Giorno, che ha mostrato ottime qualità.

Galleria fotografica

Borgomanero - Pro Patria 4 di 21
FISCHIO D’INIZIO – La Pro Patria, dopo il primo test stagionale contro la selezione locale di Arona, scende in campo a Borgomanero contro i rossoblu padroni di casa, che si apprestano a giocare nel campionato di Eccellenza, per il primo match di valore. Mister Firicano mette in campo nel primo tempo quasi tutti i titolari, tolto Polverini che rimane a riposo in tribuna precauzionalmente. Sala gioca in porta, in difesa Botturi e Nossa sono i centrali con Bonfanti a destra e Pantano a sinistra. Il mediano a centrocampo è Bruccini, con Ghidoli a destra e Artaria a sinistra. In attacco Giannone gioca alle spalle di Serafini e Cozzolino. 
LA PARTITA – Parte con il piede giusto la Pro, che dopo qualche buona azione d’attacco non andata a buon fine, trova la via del vantaggio al 13’ con Cozzolino, che si inventa un pallonetto al volo d’esterno destro che si infila all’incrocio dei pali più lontano. Il Borgomanero gioca bene e dopo pochi giri di lancette, al 16’ trova il pareggio con un colpo di testa di Raimondi dal cuore dell’area che non lascia scampo a Sala. Il portierino tigrotto compie invece un’incertezza al 33’, quando perde palla in uscita regalando il tap-in più facile ancora a Raimondi, che raddoppia per i padroni di casa. Prima dell’intervallo i tigrotti cercano il 2-2, ma prima Cozzolino coglie il palo al 40’, poi con Bruccini su punizione al 43’ sfiora la traversa.
Nella ripresa Firicano cambia quasi completamente l’undici, ad eccezione dei due centrali difensivi Nossa e Botturi. La Pro si porta stabilmente nella metacampo avversaria in cerca del pari, ma prima Viviani chiude troppo un diagonale, poi Giorno è sfrotunato nel tiro al volo mancino, mandando la palla a bordo campo di non molto. Al 18’ Vignali impegna alla deviazione in angolo il portiere avversario. Gli attacchi dei tigrotti continuano per tutto il secondo tempo, ma gli attaccanti biancoblu non riescono a trovare il giusto pertugio per siglare la rete del pari. Si mette in evidenza il giovane Giorno, che mostra spunti davvero interessanti per un classe 1993, misti ad una personalità impressionante.
 
LE INTERVISTE:
Non nasconde l’amarezza per la sconfitta il tecnico della Pro Aldo Firicano: «Sono francamente deluso da questa partita. Oggi avrei gradito una vittoria, ma così non è stato causa di un atteggiamento mentale sbagliato. Siamo partiti bene, ma poi ci siamo persi lasciando due gol ai nostri avversari che una squadra come la nostra non può permettersi.  Nella ripresa abbiamo fatto meglio, i giovani hanno giocato con la giusta testa e credo ci sia mancato solo il gol. Dopo la vittoria di sabato mi sarei aspettato un’altra partita e invece abbiamo fatto un passo indietro. Forse questa squadra subisce ancora qualche scoria del passato; dobbiamo pensare che siamo bravi e sappiamo giocare a calcio, quindi per sabato mi aspetto un altro atteggiamento. Giorno ha fatto bene e in questo momento è l’alternativa a Giannone, che oggi mi è apparso distratto e sottotono. Rimarcherò queste cose alla squadra anche domani; forse un bagnetto di umiltà non ci farà male».
TABELLINO
Borgomanero – Pro Patria 2-1 (2-1)
Marcatori: al 13’ pt Cozzolino (PP),al 16’ e al 28’ Raimondi (B).
Borgomanero primo tempo (4-4-2 ): Zappaterra (al 30’ pt De Bernardi); Salusti, Bandirali, Nasali, D’Onofrio; Vezzù, Brizzi, Gerbaudo, Rasi; Giallonardo, Raimondi. All. Erbetta.
Borgomanero secondo tempo (4-4-2 ): De Bernardi (dal 14’ Martignoni); Luciano, Nasali (dal 19’ st Dimitry), Mina, Fornara; Salusti (dal 23’ st Massara), Trivino (dal 33’ st Mazzola), Gerbaudo (dal 16’ Frascoia), Piraccini; Giallonardo (dal 16’ st Rodle), Minniti. All. Erbetta.
Pro Patria primo tempo (4-3-1-2): Sala; Bonfanti, Botturi, Nossa, Pantano; Ghidoli, Bruccini, Artaria; Giannone; Serafini, Cozzolino. All. Firicano.
Pro Patria secondo tempo (4-3-1-2): Vavassori; Andreoni, Botturi, Nossa (dal 31’ st Spanò), Beccaro; Greco, Vignali, Marfisi (dal 25’ st Campinoti); Viviani; Vernocchi, Giorno. All. Firicano.
 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 agosto 2012
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Borgomanero - Pro Patria 4 di 21

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.