Lega: “Troppa insicurezza insicurezza in città

Il consigliere comunale Sala racconta di una lettera ricevuta dal Carroccio da parte di chi ha visitato la città

Credo proprio che a Saronno non ci tornerò più!
E’ così che termina una lettera scritta da un non Saronnese indirizzata alla nostra sezione cittadina.
A recepire la lettera è il consigliere comunale leghista Claudio Sala che commenta: il mittente di questa lettera ha scritto alla nostra sezione cittadina per denunciare un forte stato di degrado e insicurezza in una determinata zona del centro storico cittadino.
Il Signor. B.R oltre che trovare una città semi-deserta nelle prime ore della sera di giovedì 6 Agosto, ha notato una forte presenza di persone poco raccomandabili che bivaccavano molestamente nei pressi della BPM (Banca Popolare di Milano).
Il Signor. B.R che passeggiava con la famiglia al seguito ha avvertito sin da subito una sensazione di disagio nell’attraversare quel tratto di città, tanto da sentirsi obbligato a cambiare il proprio percorso e raggiungere la propria auto per tornarsene a casa.
Lettere come queste fanno male alla nostra comunità – commenta il leghista Claudio Sala- in quanto l’immagine della nostra città viene denigrata da chi arriva da fuori.
Purtroppo a questa amministrazione dell’immagine della nostra città sembra non importare nulla – chiosa il leghista Claudio Sala- ed episodi come quello sopra descritto, dovrebbero essere prevenuti con qualche ordinanza da parte di chi si occupa della sicurezza.
Attendiamo solerte la replica di sindaco ed assessori che sicuramente ci attaccheranno con il solito teatrino, accusandoci di creare inutili allarmismi e che la situazione e sotto controllo.
Ricordiamo che è sempre attiva 24 ore su 24 l’email verdesicurezza@legavarese.com per segnalarci questioni relative all’insicurezza in città.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 agosto 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.