Lite al bar e botte ad un agente, arrestato un ventunenne

Due ragazzi litigano al bar, interviene un agente della polizia di Luino e scoppia la gazzarra. È successo nella tarda serata di lunedì 20 agosto, all’interno di un bar

Due ragazzi litigano al bar, interviene un agente della polizia di Luino e scoppia la gazzarra. È successo nella tarda serata di lunedì 20 agosto, all’interno di un bar di Luino: due ragazzi erano seduti al tavolo e hanno cominciato a litigare violentemente. Al tavolo vicino era seduto un agente libero dal servizio che è intervenuto per sedare la rissa provocata dall’alcol: uno dei due ragazzi, un ventunenne cittadino italiano e residente a Porto Valtravaglia, si è scagliato contro l’agente colpendolo con due pugni alla nuca e provocandogli lesioni ritenute guaribili in 7 giorni dal personale del Pronto Soccorso dell’Ospedale di Varese. L’agente è riuscito tuttavia a reagire prontamente, immobilizzando il soggetto e richiedendo l’intervento dei colleghi del Settore Polizia di Frontiera di Luino. Il ventunenne è stato arrestato per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 agosto 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.