Livingston aiuta i bambini di Chernobyl lasciati a piedi da Windjet

Ospitati ad Ospedaletto Euganeo, lasciati a terra dalla compagnia, i ragazzini ucraini si imbarcheranno giovedì da Rimini su un volo della compagnia di base a Malpensa

Il gruppo di 22 bambini orfani di Cernobyl, ospiti dell’associazione “ABC – Amici dei Bambini di Cernobyl ONLUS” di Ospedaletto Euganeo (PD), che sarebbero dovuti tornare a casa con un volo Windjet, saranno ospiti della compagnia aerea Livingston, che provvederà a titolo gratuito al loro viaggio il prossimo 23 agosto 2012.
La compagnia aerea Livingston, che dall’entrata in vigore del piano d’emergenza dell’Enac per la riprotezione dei passeggeri dei voli Windjet ha provveduto a effettuare più di 60 voli straordinari servendo circa 10.000 passeggeri, informa che ha accolto prontamente la richiesta di aiuto giunta dal Consolato dell’Ucraina e dall’Enac per trovare una soluzione per i 22 piccoli ospiti dell’associazione ABC di Ospedaletto Euganeo e il loro accompagnatore, bloccati a terra con dei biglietti Windjet. I bambini torneranno a Kiev con il volo Livingston JN 742 in partenza da Rimini il 23 Agosto alle 9.30.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 agosto 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.