Nasce la “commissione biblioteca” aperta ai cittadini

Su proposta del presidente del consiglio comunale l’istituzione sarà approvata nel prossimo consiglio e sarà composta da cittadini proposti da maggioranza e minoranza

La “commissione biblioteca” con il compito di indirizzo e controllo. La nascita della nuova commissione sarà decisa nel prossimo consiglio comunale e la proposta è arrivata da Carlo Uslenghi, presidente del consiglio comunale «al fine di garantire la partecipazione diretta dei cittadini nell’ambito della programmazione culturale promossa dalla biblioteca civica».
La commissione biblioteca sarà formata da nove componenti: quattro esterni al consiglio comunale indicati dalla maggioranza consiliare; quattro esterni al consiglio comunale indicati dalla minoranza consiliare; oltre al sindaco o all’assessore delegato. Il presidente del consiglio comunale, entro quindici giorni dall’istituzione della commissione biblioteca, convocherà la commissione per l’elezione del presidente, e successivamente, nella stessa seduta del vicepresidente. La biblioteca civica è sede della commissione. I componenti nominati della commissione biblioteca svolgono le proprie funzioni di commissari a titolo di volontariato istituzionale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 agosto 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.