Parcheggiare in stazione costerà di meno

Dal primo settembre scattano le nuove tariffe per chi lascia la macchina nel parcheggio., Invariati i costi per i barassesi, diminuiscono per tutti gli altri

 Cambiano le tariffe al parcheggio della stazione di Barasso. Lo ha deciso la giunta Braida nel corso dell’ultima riunione. Dal primo settembre, per i residenti rimarranno 20 centesimi al giorno. I cittadini di Comerio, comune convenzionato, pagheranno 20 centesimi mentre a tutti gli altri verrà chiesto un euro al posto dei due attuali e 0,50 se faranno l’abbonamento. Le nuove tariffe verranno riconosciute anche nelle formule di abbonamento che verranno proposte in modalità diverse: mensili, bimestrali, ma anche di 6 mesi o un anno. I costi saranno i 4 euro al mese per i barassesi e i cittadini di Comerio, 10 per tutti gli altri. Gli abbonamenti attualmente in circolazione verranno automaticamente adeguati a partire dal 1 settembre senza che i possessori debbano chiedere una sostituzione.

 
La decisione è stata adottata per venire incontro ai pendolari visto il delicato momento economico. Tre anni fa, quando la sosta a pagamento benne introdotta, si levarono molte voci di dissenso, soprattutto tra i pendolari chiamati a dover sostenere un costo ulteriore per poter parcheggiare in stazione e prendere il treno. Il Sindaco Braida aveva spiegato che si voleva disincentivare l’uso inappropriato di quei posteggi da parte di chi non prendeva effettivamente il treno.
Nel 2010, il Comune di Comerio raggiunse, poi, un accordo con la giunta Braida per contenere i costi per i suoi residenti. Ora la decisione di abbassare le tariffe per tutti, pur mantenendo la sosta a pagamento. I proventi dell’unico parcometro della stazione servono a coprire i costi di manutenzione dell’area: illuminazione, verde e noleggio della macchinetta. Con il disavanzo si realizzerà una scaletta che mette in coillegamento il primo parcheggio con il secondo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 agosto 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.