Piazzale Loreto, vicesindaco alle commemorazioni

Sessantottesimo anniversario dell'eccidio. “Qui per mantenere viva la memoria e la coscienza civile soprattutto tra le nuove generazioni“

Oggi tutta Milano è qui con la mente e con il cuore a ricordare le vittime di una delle stragi nazifasciste che hanno insanguinato il nostro Paese durante la guerra di Liberazione”. Così la vicesindaco Maria Grazia Guida ha introdotto la celebrazione del 68° anniversario dell’eccidio di piazzale Loreto, avvenuta questa mattina davanti alla stele che ricorda i 15 martiri uccisi il 10 agosto 1944.

Nel ricordare il ruolo e il valore della Resistenza e dei partigiani che “ci hanno restituito un Paese di cui essere orgogliosi”, la vicesindaco Guida ha posto l’attenzione sui movimenti e i partiti xenofobi e razzisti che in Europa trovano terreno favorevole alla propria diffusione a causa della crisi economica.

I movimenti che per riemergere dal passato approfittano di una crisi che genera disoccupazione, precarietà e disuguaglianze sociali, vanno isolati e combattuti con decisione. Dobbiamo tenere sempre alta la guardia e fare di tutto per mantenere viva la memoria e la coscienza civile soprattutto tra le nuove generazioni. Per questo, ricordare oggi i martiri di piazzale Loreto non è una semplice cerimonia, seppur importante, in onore di chi si è sacrificato per il proprio Paese. Ma è un modo concreto per rinsaldare il patto fra democratici su cui si fonda la nostra comunità”. Ha concluso la vicesindaco Maria Grazia Guida.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 agosto 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.