“Più tasse per tutti: la stangata è servita”

Situazione tesa in città per la votazione del bilancio in consiglio comunale il 17 agosto. Sull’argomento la maggioranza era già andata sotto a luglio

Sempre più tesa la situazione in città, in vista della votazione del bilancio in programma il prossimo 17 agosto in consiglio comunale a Castiglione Olona. Dopo le polemiche delle scorse settimane, che hanno visto la maggioranza non avere i numeri per approvare proprio il bilancio, sui torna quindi in consiglio, con l’allarme che viene lanciato dal gruppo di minoranza Progetto Castiglione. «Cosa voterà il Consiglio Comunale il 17 agosto? Prima di tutto le nuove aliquote Imu e Irpef, i cui proventi determineranno gran parte delle entrate del bilancio di previsione 2012 che si voterà subito dopo. Ma i castiglionesi lo sanno? E’ stata resa pubblica la stangata retroattiva dal 1 gennaio 2012? Assolutamente no».

«La stangata generale e in particolare sugli immobili produttivi e commerciali è servita – spiegano -. Entreranno in cassa 400.000 euro che serviranno a coprire parte dei minori trasferimenti ma sopratutto gli errori del bilancio 2011. Quasi irrilevanti i tagli alla spesa (tagli sugli investimenti e non sulla spesa corrente) e nessun taglio ai compensi degli amministratori. Oltre a continuare a non fare nulla di ciò che avevano promesso in campagna elettorale, faranno pesare tutta la loro incompetenza e irresponsabilità sulle tasche dei castiglionesi. Tutto ciò si poteva evitare, o quantomeno alleviare, se nei mesi scorsi (noi lo chiedevamo da novembre 2011) si fosse pensato e ragionato sull’interezza del bilancio e su soluzioni condivise. Così non è stato e non sarà. Progetto Castiglione ritiene inaccettabile sia la decisione di aumentare la tassazione comunale (le nostre proposte non sono mai state ascoltate) sia la mancata informazione alla cittadinanza. Tutti devono sapere ciò che l’Amministrazione sta decidendo. Queste sono le cose davvero importanti ora, nient’altro».

 

Ecco le aliquote Imu e Irpef  fornite dal gruppo Progetto Castiglione e che saranno in votazione durante il consiglio comunale del 17 agosto:

 

IMU

A. abitazione principale (compresi i fabbricati rurali) aliquota 0,40 per mille

B. pertinenze abitazione principale

(cat. C2 C6 C7) solo una per categoria aliquota 0.40 per mille

C. abitazioni principali e relative pertinenze concesse in

comodato o in uso gratuito a parenti in linea retta o

collaterali, previ aautocertificazione presebtata al Comune aliquota 0,76 per mille

D. immobili ad uso abitativo e ralative pertinenze affittati

con regolari contratti di locazione ed immobili ad uso

abitativo tenuti a disposizione e relative pertinenze aliquota 0.86 per mille

C. Immobili accatastati in Cat. A10 C1 C3 C4 C5

e relative pertinenze aliquota 0.86 per mille

D. Immobikli accatastati in cat. D e relative pertinenze

(immobili produttivi) aliquota 0.96 per mille

E. Aree fabbricabili aliquota 0.96 per mille

. immobili non ricompresi nei casi precedenti e pertinenze aliquota 0.96 per mille

DETRAZIONI per immobili adibiti ad abitazione principale e pertinenze euro 200,00

DECORRENZA 01.01,.2012

 

ADDIZIONALE COMUNALE IRPEF:

Redditi

fino a € 10.000 ESENTE

da € 10.000 a € 15.000 0.65%

da € 15.001 a € 28.000 0,65%

da € 28.001 a € 55.000 0.75%

da € 55.001 a € 75.000 0.80%

oltre a € 75.000 0.80%

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 agosto 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.