Quando Frangilli accese la fiaccola dei “Giochi senza barriere”

Il medagliato olimpico nel tiro con l'arco a squadre è stato l'ultimo tedoforo dell'edizione 2012 dei giochi organizzati alla casa di riposo 3SG Camelot

Michele Frangilli, medaglia d’oro a squadre alle Olimpiadi di Londra nel tiro con l’arco, è stato l’ospite d’onore lo scorso lunedì 14 maggio alla cerimonia di apertura dei Giochi Senza Barriere 2012, i giochi organizzati dalla casa di riposo Camelot. Un grande campione – scrivono dal Camelot – si riconosce dal cuore e avere un cuore grande è di buon auspicio!
Frangilli ha infatti partecipato alla cerimonia di apertura dei giochi con la fiaccolata inaugurale organizzata da 3SG Camelot in collaborazione con le Scuole Medie Majno di Gallarate ed è stato l’ultimo Tedoforo che ha acceso il braciere dei "Giochi senza Barriere 2012", nel suo ingresso in struttura era accompagnato dall’applauso del presidente di 3SG Enrico Moresi, dei giovani alunni delle Majno e dagli anziani ospiti di 3SG che hanno fatto il tifo per lui e che lo aspettano con l’ultima entusiasmante Medaglia d’Oro per festeggiarlo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 agosto 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.