Quattro varesini a Londra, inseguendo una medaglia

Mancano due giorni all'apertura dei 15esimi Giochi Paralimpici. Rimasto a casa Fabrizio Macchi perchè deferito dalla Federazione, i nostri colori affidati a Morlacchi, Sottile, Franzetti e Damiano

Mancano due giorni all’apertura ufficiale dei quindicesimi Giochi Paralimpici che si apriranno mercoledì 29 agosto a Londra per concludersi il 9 settembre. Tra gli atleti convocati, i 4 sportivi varesini sono già arrivati nella capitale britannica per partecipare alle sfilata inaugurale. 

Alessandro Franzetti (Guida/Timoniere nella foto), Federico Morlacchi e Fabrizio Sottile (Nuoto), Nicola Damiano (Basket) e il Commissario Tecnico del Canottaggio Paola Grizzetti sono arrivati nei giorni scorsi per iniziare gli allenamenti sui campi londinesi.

È rimasto a casa, invece, Fabrizio Macchi, deferito al Tribunale Nazionale Antidoping del CONI per violazione delle norme che vietano agli atleti di avvalersi della consulenza o prestazione di soggetti inibiti, con la richiesta di sospensione dall’attività per mesi otto, in particolare con il dottor Ferrari. La sua vicenda era stata anticipata dal settimanale Panorama: in attesa di chiarire la sua posizione, però, la Federazione ha preferito escluderlo dalla competizione olimpica.
 

Quest’edizione si preannuncia come una paralpimpiade da record con ben 21 sport in cui si misureranno i 4200 atleti provenienti da 160 Paesi. 
La nazionale italiana sarà presente con 98 atleti, 13 dei quali medagliati a Pechino 2008, tra cui il nostro timoniere normodotato Franzetti, impegnati in 12 discipline.
Portabandiera azzurro mercoledì sera nella cerimonia inaugurale sarà l’arciere Oscar De Pellegrin giunto alla sua sesta Paralimpiade. Alla serata non sarà al completo la delegazione del ciclismo dato che le gare di handbike sono in programma solo a settembre.

Nella squadra di atletica ci sarà anche Annalisa Minetti, già conosciuta dal grande pubblico per le sue apparizioni a San remo come cantante. L’atleta italiano meno giovane in gara è l’arciere Vittorio Bartoli, classe 1953. La più giovane è Oxana Corso nata nel 1995, in gara nell’Atletica. 

Nell’ultima edizione della Paralimpiadi estive a Pechino, l’Italia conquistò 4 medaglie d’oro, 7 d’argento e 7 di bronzo. 
Primi azzurri in gara nella giornata del 30 agosto saranno gli atleti del Basket in Carrozzina, Ciclismo, Equitazione, Nuoto, Tennistavolo, Tiro a Segno e Tiro con l’Arco.
 
Le gare in programma
 
Tiro con l’arco: dal 30 agosto al 2 settembre con le finali che si disputeranno il 3-4-5 settembre.
Atletica: dal 31 agosto al 9 settembre con le finali di ogni singola disciplina che si disputeranno lo stesso giorno.
Boccia: dal 2 al 9 settembre con le finali che si disputeranno il 4 e 8 settembre.
Ciclismo su strada: dal 5 al 8 settembre con le finali per ogni categoria che si disputeranno tutti i giorni.
Ciclismo su pista: dal 30 agosto al 2 settembre con le finali per ogni categoria che si disputeranno tutti i giorni.
Equitazione: dal 30 agosto al 4 settembre con le finale per ogni categoria che si disputeranno dal 1 al 4 settembre.
Calcio a 5: 31 agosto, 2-4-6 settembre con le finali che si disputeranno l’8 settembre.
Calcio a 7: 1-3-5-7 settembre con le finali che si disputeranno il 9 settembre.
 
Goalball: dal 30 agosto al 6 settembre con le finali che si disputeranno il 7 settembre.
Judo: dal 30 agosto al 1 settembre con le finali per ogni categoria che si disputeranno tutti i giorni.
Sollevamento pesi: dal 30 agosto al 5 settembre con le finali per ogni categoria che si disputeranno tutti i giorni.
Canottaggio: dal 31 agosto al 1 settembre con le finali che si disputeranno il 2 settembre.
Vela: dal 1 al 5 settembre con le finali che si disputeranno il 6 settembre.
Sparo: dal 30 agosto al 6 settembre con le finali per ogni categoria che si disputeranno tutti i giorni
Nuoto: dal 30 agosto all’8 settembre con le finali per ogni categoria che si disputeranno tutti i giorni.
Tennis tavolo: dal 30 agosto al 3 settembre con le finali che si giocheranno il 2-3 settembre e dal 5 al 8 settembre con le finali che si giocheranno il 7 e 8 settembre.
Pallavolo da seduti: dal 30 agosto al 6 settembre con le finali che si disputeranno il 7 e 8 settembre.
Basket in carrozzina: dal 30 agosto al 6 settembre con le finali che si disputeranno il 7 e 8 settembre.
Scherma in carrozzina: dal 4 al 8 settembre con le finali per ogni disciplina che si disputeranno tutti igiorni.
Rugby in carrozzina: dal 5 al 8 settembre con le finali che si terranno il 9 settembre.
Tennis in carrozzina: dal 1 al 8 settembre con le finali che si giocheranno il 5-7-8 settembre.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 agosto 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.