Rifiuti in strada, Via Ceresio abbandonata

Dopo le lamentele a Tornavento, la denuncia riguarda questa volta Sant'Antonino: si chiede un intervento più deciso anche sulla presenza di nomadi in zona

Rifiuti abbandonati e atteggiamenti da incivili? Non sono solo a Tornavento. Dopo la denuncia dei residenti della frazione affacciata sulla valle del Ticino, ora sono i residenti di Sant’Antonino ad alzare la voce: «Si parla tanto di Tornavento e nomadi, questa è invece via Ceresio a S.Antonino Ticino» ci scrive Silvano, un nostro lettore. Secondo il lettore la responsabilità è legata prevalentemente alla presenza di nomadi nella zona: «Da tempo i nomadi sono presenti in via Ceresio ma se non fosse per i molteplici interventi della Polizia Locale (che ringrazio) la nostra amministrazione ha fatto ben poco. Come mai adesso Tornavento diventa un caso cosi eclatante?».
La zona segnalata è un tratto di strada sbarrata, da queste parti si sono fatti grandi lavori per la superstrada 336/dir per Magenta, che ha cambiato la viabilità e lasciato anche alcuni tratti dismessi. Al di là delle cause, resta da intervenire sull’abbandono di rifiuti nella zona: «Forse una bonifica in Via Ceresio sarebbe utile».


di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 agosto 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.