Romina e gli altri azzurri: venerdì bollente a Londra

Le "farfalle" della ritmica cercano la finale. Tre pugili sul ring, grande attesa per le semifinali di pallavolo e pallanuoto maschile

Terz’ultima giornata olimpica a Londra con l’Italia che si gioca diverse, importanti, carte in chiave medaglia. Tra queste c’è anche la nostra Romina Laurito impegnata con le Farfalle della ginnastica ritmica (foto a lato) nella seconda rotazione delle qualificazioni, quella che prevede i tre nastri e due cerchi; ieri la 25enne di Gallarate e le sue compagne di squadra si sono esibite nella specialità delle cinque palle concludendo la prova al secondo posto dietro la Russia. L’Italia non dovrebbe avere problemi a qualificarsi per la finale, ma è importante mantenere un punteggio alto per sognare ancora il gradino più alto del podio. Il programma della ritmica comincia alle 15.50 italiane; la nostra nazionale sarà la sesta a scendere in pedana su dodici concorrenti.
Il venerdì a cinque cerchi però è ricco di attese in tante altre discipline: il pugilato schiera i suoi tre assi che sono già sicuri di una medaglia anche se resta da stabilire il metallo (vengono assegnati due bronzi, non c’è la finale per il terzo posto). Il primo sul ring sarà Vincenzo Mangiacapre alle 15.30 contro il cubano Iglesias (64 Kg); in serata toccherà invece ai due già medagliati di Pechino, Clemente Russo e Roberto Cammarelle, contro due pugili azeri. Il campano combatterà alle 16,45 contro Mammdov, il lombardo invece sarà impegnato alle 23.30 contro Medzhidov.
Verso sera arriverà anche il momento della verità per le due squadre nazionali arrivate alle rispettive semifinali: la pallavolo sfida il fortissimo Brasile a partire dalle 20,30 mentre la pallanuoto alle 20,50 affronta la Serbia nella riedizione della strepitosa finale mondiale di un anno fa.
La giornata italiana si è aperta con un bel risultato: il nostro miglior portacolori nel taekwondo, Mauro Sarmiento (argento a Pechino), ha superato il primo turno e ora se la vedrà con l’azero Azizov.
È intanto iniziata anche la maratona del nuoto (10 km) nelle acque di Hyde Park: l’Italia punta forte sul romano Valerio Cleri, quarto a Pechino ma medaglia d’oro ai mondiali 2010 in Canada.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 agosto 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.