Ruba dal contenitore dei vestiti usati, denunciato

Un ragazzo di ventisette anni fermato dalla polizia mentre stava per caricare sulla sua bicicletta vestiti e scarpe in quantità

Stava "ripulendo" un contenitore per i vestiti usati dati in beneficenza: per questo un ventisettenne residente a Busto è stato denunciato a piede libero per furto aggravato.
Alle 20 di lunedì sera la Volante del Commissariato di Busto, in perlustrazione in via Mazzini, ha notato, nelle vicinanze di un contenitore della onlus “Humana people to people” (destinato alla raccolta di indumenti usati a scopo benefico; foto d’archivio), un individuo che, vedendo l’auto della Polizia, ha tentato prontamente di allontanarsi dalla vista degli agenti.
I poliziotti hanno così accertato che l’uomo, bloccato ed identificato come un ventisettenne Romeno abitante in città, aveva forzato il contenitore per recuperare i capi di vestiario che vi erano stati depositati per la successiva raccolta e distribuzione ai bisognosi e si era già appropriato di molte paia di scarpe e di abiti – le une e gli altri in numero tale da far dubitare che fossero destinati all’uso personale da parte del ladro – che aveva sistemato in una borsa appesa alla sua bicicletta, lasciata poco distante.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 agosto 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.