Scomparsa Anna Piaggi, “presenza fondamentale della moda milanese”

Si è spenta ieri un'icona milanese di uno stile senza tempo, frutto della sua passione profonda per l'arte e il bello

"Con il suo stile originale e la sua professionalità, Anna Piaggi è stata una presenza fondamentale per il mondo della moda milanese, che ha aiutato a crescere anche come sistema di impresa. La sua figura femminile ha contribuito a consolidare per Milano l’immagine di una città attrattiva e all’avanguardia a livello internazionale. A nome dell’Amministrazione comunale e di tutti i milanesi, voglio esprimere ai suoi cari un autentico cordoglio". Così la vicesindaco Maria Grazia Guida ha voluto commemorare la giornalista e scrittrice Anna Piaggi, scomparsa a 81 anni.

"Lascia un grande vuoto la scomparsa di Anna Piaggi, icona milanese di uno stile senza tempo, frutto della sua passione profonda per l’arte e il bello. Uno stile declinato ogni giorno con l’ironia e il gusto di una donna coraggiosa e unica". È il ricordo dell’assessore alla Cultura, Moda, Design, Stefano Boeri.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 agosto 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.