Senzatetto nelle case abbandonate, il Comune lancia l’allarme

Diversi controlli della polizia locale, l’assessore Carlo Piatti: «Il problema è la sicurezza. La vegetazione è cresciuta e generato situazioni insalubri e non igieniche»

Non hanno trovato nessuno, ma i giacigli e i resti di cibo dimostrano che qualcuno ci passa la notte. 
Proseguono i controlli da parte della Polizia locale negli edifici dismessi, anche in seguito a diverse segnalazioni di residenti e cittadini sulla presenza di persone che, soprattutto di notte, si introducono nelle strutture. L’ultimo controllo è avvenuto mercoledì 1 agosto, all’alba, con un intervento di verifica e sopralluogo di alcuni immobili dismessi situati nelle vie Bainsizza e Monte Santo (nella zona della stazione). Attraverso alcuni varchi risultati aperti, gli agenti si sono all’interno degli edifici. (Foto di repertorio)
I tre immobili sono così costituiti: il primo è un’area che era adibita ad esercizio commerciale di ampia superficie, composta di tre edifici; il secondo è composto da due edifici residenziali e case private; il terzo è uno stabile industriale, anche questo di ampia superficie. Non sono state trovate persone all’interno, ma nei tre immobili – spiegano alla sezione operativa – sono state verificate situazioni che potrebbero essere riconducibili alla recente presenza di persone che trascorrono la notte in condizioni di estremo disagio. «Il problema è di sicurezza – spiega l’assessore alla Polizia locale Carlo Piatti -: basta poco per provocare un incendio. Continueremo nei servizi di verifica, anche grazie alla collaborazione dei cittadini».
Gli agenti hanno trovato diversi giacigli, notevoli quantità di rifiuti abbandonati, resti di consumazioni di alimenti. «Gli stabili – precisano – risultano esternamente in discreto stato di manutenzione, ma nell’area di pertinenza delle due palazzine la vegetazione è cresciuta, creando di fatto una fitta rete di arbusti e piante che nascondono l’edificio e consentono di generare situazioni insalubri ed insufficientemente igieniche. Nell’area esterna all’ex esercizio commerciale è presente una notevole quantità di rifiuti. Nei tre immobili, porte e finestre sono per la maggior parte aperte, divelte o rotte, così da rendere agevole l’ingresso e la permanenza di persone senza dimora».
La Polizia locale provvederà ad informare le diverse proprietà rendendole responsabili della necessità di interventi risolutori per garantire sicurezza e salubrità agli immobili, chiudendo innanzitutto i varchi accessibili.

Galleria fotografica

Via Bainsizza, le foto del degrado 4 di 16
di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 agosto 2012
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Via Bainsizza, le foto del degrado 4 di 16

Video

Senzatetto nelle case abbandonate, il Comune lancia l’allarme 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.