Settantenne nel Ticino, salvato dai Vigili del Fuoco

L'uomo è stato tratto in salvo con l'elicottero e rianimato dagli uomini del 118. Sempre in elicottero è stato trasportato all'ospedale di Busto Arsizio

Intervento nel primo pomeriggio di oggi, ancora una volta, nelle acque del fiume Ticino a Turbigo da parte dei Vigili del Fuoco per trarre in salvo un uomo di 72 anni in difficoltà. L’uomo è stato visto annaspare in acqua mentre veniva trasportato dalla forte corrente del fiume e si è reso necessario l’intervento dei Vigili del Fuoco con l’elicottero per estrarlo dal canale e consegnarlo agli uomini del 118 che lo hanno rianimato sul posto ed elitrasportato all’ospedale di Busto Arsizio dove è giunto in gravi condizioni ma ancora in vita. E’ la terza persona che viene estratta dalle acque del canale nel giro di una settimana. Solo tre giorni fa era morto un cinese di 19 anni mentre sette giorni fa è toccato ad un sedicenne finito nel fiume Ticino. Sembra che i cartelli di divieto di balneazioni in diverse lingue del mondo non siano sufficienti a fermare il fenomeno dei bagni in quel tratto

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 agosto 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.