Souvenir e ricordi: immancabili nelle valige dei turisti

Sono oltre duemila le imprese di ricordi e souvenir. Lo studio della Camera di Commercio di Monza

Cresce in tutta la Lombardia il commercio al dettaglio di articoli religiosi, bigiotteria e oggetti d’artigianato. 
Sono circa 2.100 le attività che si occupano di tali articoli e costituiscono il 10,4% del settore in Italia. 
Di queste aziende circa 600 commerciano articoli da regalo mentre altre 500 distribuiscono oggetti d’arte. 
Le tre province trainanti in Lombardia sono Milano (che si posiziona terza in Italia, alle spalle di Roma e Napoli), Brescia e Bergamo. 
Negli ultimi anni i souvenir lombardi si comprano anche dagli stranieri: un titolare su otto nel settore è nato all’estero, soprattutto in Cina e Senegal. In provincia di Varese nel 2011 erano presenti 165 aziende che si occupavano di souvenir e oggettistica con un peso del 7,9% sul settore in Lombardia. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 agosto 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.