Ultimo test in Val d’Aosta per il Varese

Oggi alle 17,30 la squadra di Castori gioca con il Monte Cervino, squadra di Prima Categoria. Terlizzi ufficiale a Pescara, Pucino richiesto dal Catania

L’accogliente e funzionale stadio di Chatillon ospita oggi pomeriggio (martedì, 17,30) l’ultimo test valdostano per il Varese di Castori che sta per concludere il proprio ritiro precampionato.
L’avversario è sulla carta il più morbido tra quelli affrontati nell’ultima settimana: si tratta del Monte Cervino, squadra di dilettanti che affronta il campionato di Prima Categoria. La gara però è interessante perché proietta Corti e compagni verso le prossime gare di primo livello: venerdì sera Masnago ospiterà la prima casalinga stagionale contro gli spagnoli della Real Sociedad mentre domenica, sempre al "Franco Ossola", ci sarà l’esordio ufficiale con il match di Coppa Italia contro il Pontisola. Due impegni in tre giorni che costringerà agli straordinari la rosa di Castori, già alle prese con qualche infortunio a partire da quelli che stanno rimandando la "visione" dei due nuovi acquisti Struna e Oduamadi. Contro il Monte Cervino non ci saranno neppure Neto (solito problema muscolare) e Pucino alle prese con una botta rimediata nei giorni scorsi.
Sul giovane terzino destro (foto) tra l’altro continuano ad addensarsi voci di mercato: al Chievo che da qualche tempo lo segue (ma l’eventuale pedina di scambio, il portiere Puggioni, non interessa più al Varese che ha firmato Bressan) si sarebbe aggiunto il Catania di Maran, sempre vigile anche su De Luca.
Terlizzi intanto si è accasato ufficialmente al Pescara e ora il Varese sta sondando il terreno per i possibili sostituti. Morris Carrozzieri è da tempo sul taccuino mentre la novità, riportata dalla Gazzetta, riguarda un varesino doc, il gemoniese Matteo Contini che però il Siena non vuole lasciar andare. A proposito di Terlizzi, il centrale romano ha di nuovo affidato alla sua pagina Facebook i saluti, scusandosi anche con i tifosi dello Spezia, squadra che era sul punto di ingaggiarlo. Ma la Serie A ha avuto il sopravvento. Per lui anche il saluto del compagno di squadra Fabrizio Grillo: «Per noi sei stato un vero leader – scrive il terzino – sono sicuro lo sarai anche a Pescara. Bentornato nella "tua" categoria».

Lo speciale – Acquisti e cessioni delle nostre squadre



Lo speciale – Ritiri e amichevoli estive 

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 agosto 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.