Una festa brasiliana per fare del bene

“Sabor con CRIterio” è l’iniziativa organizzata congiuntamente dall’Associazione cuassese “Sabor da Tera” e dalla delegazione della Croce rossa valceresina

croce rossa italianaE’ un progetto nuovo per una festa ed è rivolto particolarmente ai giovani. Stiamo parlando di “Sabor con CRIterio” l’iniziativa organizzata congiuntamente dall’Associazione cuassese “Sabor da Tera” (che da 18 anni promuove la Festa brasileira) e dalla delegazione della Croce rossa valceresina. Si tratta di un punto informativo che sarà attivo nei giorni dell’ormai tradizionale manifestazione che si svolge all’area pic-nic nei pressi del Villaggio Siba a Cuasso. Lo scopo è quello di informare, attraverso la prevenzione, i giovani non solo sulle malattie sessualmente trasmissibili ma anche sull’abuso di sostanze alcoliche.
Non a caso l’iniziativa prende le mosse in occasione della diciottesima edizione della rassegna di musiche e balli brasiliani (quest’anno in programma dal 23 al 26 agosto e poi ancora il 31 agosto e il primo settembre).
La festa, insomma, diventa maggiorenne e, accanto alle iniziative a sostegno di molte associazioni di Cuasso, della Valceresio e della provincia di Varese, “Sabor da Tera” ha voluto promuovere uno spazio informativo in più. Non è neppure un caso che il programma di prevenzione sia coordinato dai volontari della Croce rossa che fanno capo dl Comitato locale della Valceresio.
La sede di Arcisate della CRI ha ricevuto in dono proprio dalla Festa Brasileira un Fiat Doblò che è stato attrezzato per il trasporto disabili. Ancora recentemente “Sabor da Tera” ha donato proprio alla sede di Arcisate della Croce Rossa buoni alimentati da spendere nei supermercati Tigros e che sono serviti per acquistare alimenti per famiglie bisognose.
Il parco giochi di Cuasso che sta per essere allestito proprio nelle vicinanze dell’area feste, è un altro degli esempi di donazioni realizzate da “Sabor da Tera”. Il passo in più compiuto quest’anno, con l’apertura di un punto informativo indirizzato ai giovani è quindi lo sviluppo di una collaborazione ormai di lunga data con i volontari arcisatesi della Croce rossa.
PER ULTERIORI INFO: Paolo Iop, presidente Sabor da Tera, 333 7121 759, dopo le ore 18,30.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 agosto 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.