Vita in pista: dietro le quinte della 24 ore

Una gara di durata come quella che si è disputata a Spa ha logiche e tempi differenti dalle normali corse. Ecco come vivono i piloti tra riunioni, box, pit lane e abitacolo

Settimana scorsa vi abbiamo raccontato dal punto di vista sportivo (e con le belle immagini scattate da Marco Losi) la 24 ore di Spa-Francorchamps, gara di durata inserita nel campionato "Blancpain Endurance Series" del quale è protagonista il varesino Eugenio Amos. Purtroppo la corsa belga non ha riservato buoni risultati per il nostro pilota e per i suoi compagni di squadra; Eugenio ci ha offerto però la possibilità di dare un’occhiata a cosa accade dietro alle quinte di una gara simile. Una "24 ore" infatti non è una competizione come le altre, soprattutto in località come Spa da sempre votate al mondo delle corse.
Si comincia addirittura al mercoledì, con la sfilata che porta i bolidi dal circuito al centro cittadino e che si conclude con l’esposizione delle vetture e con una lunga sessione di autografi. Poi si torna in pista e – con una gara che dura un giorno intero (dalle 16 del sabato alle 16 della domenica) – lì si vive giorno e notte sino al termine della manifestazione. Per i tifosi ci sono gli spazi dedicati al campeggio con tende e camper, allietate da concerti e dj-set; per i piloti e i vari componenti dei team c’è invece spazio in container abitativi dove si cerca quel riposo necessario per affrontare turni di guida di due ore l’uno, sempre a tutto gas.
Vi proponiamo quindi una galleria fotografica "commentata" per raccontarvi in presa diretta la vita del "dietro le quinte" di una gara così affascinante.

Galleria fotografica

Dietro le quinte della 24 Ore di Spa 4 di 19
di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 agosto 2012
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Dietro le quinte della 24 Ore di Spa 4 di 19

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.