A Maccagno la macchina è “per tutti” con il car sharing

La nuova postazione disporrà di due parcheggi di sosta riservati, presso cui saranno posizionate due vetture endotermiche a basso impatto ambientale

Sabato 8 dicembre, nei giardini adiacenti la sede del Comune di Maccagno, è stata inaugurata la nuova postazione di Car Sharing. Presenti il sindaco Fabio Passera e il suo Gruppo Consiliare, con il responsabile delle relazioni istituzionali di Sems Giovanni Alberio. La nuova postazione intermodale a Maccagno disporrà di due parcheggi di sosta riservati in via Mazzini, presso cui saranno posizionate due vetture endotermiche a basso impatto ambientale, con 4 posti e aria condizionata. Questa nuova tappa del Car Sharing «e- vai», promosso da Regione Lombardia e realizzato da Trenord in collaborazione con
Sems
, società del Gruppo FNM che opera nei servizi per la mobilità sostenibile, è la dimostrazione della costante crescita del servizio e della sempre maggiore domanda di mezzi alternativi all’auto privata. Sono 10.000 gli iscritti al car sharing «e-vai», con una media di 500 nuovi iscritti al mese; da gennaio 2012 i noleggi sono stati circa 6.000, cioè tre volte tanto rispetto all’intero anno precedente.

«e-vai point» in Lombardia – Con Maccagno diventano 31 gli «e-vai point» in Lombardia. In particolare le postazioni del servizio di car sharing di Sems, abbinate al servizio regionale, sono già attive nelle stazioni di Milano Cadorna e Milano Bovisa, Varese FN, Como Lago FN, Pavia, Legnano, Lodi, Cremona e Magenta. Altri «e-vai point» si trovano negli aeroporti di Malpensa e Linate e nei comuni di Erba, Travedona Monate, Cuggiono, Casalmaiocco e, da oggi, Maccagno.

Il servizio a Maccagno - Il servizio sarà disponibile tutti

 i giorni, 24 ore su 24. Per le auto a bassa emissione che saranno disponibili a Maccagno, la tariffa è di 2,40 euro l’ora più 0,48 euro a Km. I mezzi «e-vai» saranno posizionati presso il parcheggio in via Mazzini. «e-vai», istruzioni per l’uso -Tutti possono iscriversi a «e-vai», indipendentemente dal fatto di essere o meno abbonati al servizio ferroviario lombardo. Per iscriversi basta collegarsi al sito www.e-vai.com e seguire le indicazioni riportate. In base alle esigenze di utilizzo del servizio, sarà possibile iscriversi in due modalità:
Silver: è la formula ideale per chi ha necessità occasionali di utilizzo, senza costi d’iscrizione e con un primo noleggio di due ore gratuito. Il pagamento è effettuabile solo con carta di credito, e a ogni noleggio va aggiunto un costo di cinque euro. Gold: è la modalità più comoda e conveniente per chi utilizza spesso il servizio. È possibile pagare i noleggi con carta di credito, bancomat, contanti o bonifico, versando cento euro di prepagato. La modalità Gold non ha una maggiorazione di costo per singolo noleggio, e prevede anch’essa un primo noleggio gratuito di due ore.
Le vetture potranno essere prenotate telefonicamente, chiamando il numero verde 800.500.005, oppure collegandosi al sito www.e-vai.com.
Per tutti i nuovi iscritti è previsto un primo noleggio gratuito (fino a un massimo di due ore), da effettuarsi entro il 31 dicembre 2012. Infine i cento euro versati come quota d’iscrizione, per chi sceglie di diventare cliente Gold entro la fine dell’anno, saranno convertiti in credito da utilizzare sui futuri noleggi.
 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.