Addio a Battista Zanzi

È stato assessore nella prima Giunta del Sindaco Mario Ossola e successivamente Direttore della Casa Molina di viale Borri

La notizia della dipartita del Dott. Battista Zanzi, classe 1923, che ha concluso ieri la tappa terrena di un percorso ricco di impegno sociale e culturale, ha destato, nei molti amici e conoscenti, commossi sentimenti di viva riconoscenza nel ricordo di quanto egli ha testimoniato, con intelligenza e giovialità, correlate a intransigente fermezza sui principi dell’onestà e della giustizia, soprattutto a favore dei giovani.

Il suo impegno culturale in città ebbe infatti modo di esprimersi nel contesto giovanile soprattutto in due organismi associativi: l’Oratorio “Veratti” (l’attuale “S.Vittore”) e la Società sportiva “Robur et Fides”. Alla scuola dell’indimenticabile educatore Don Franco Rimoldi, il Dott. Zanzi “mise in gioco” generosamente le sue multiformi doti di poeta, di regista, di attore, di consulente nel’ambito amministrativo, con competente dedizione e cordialità, sì da suscitare con ammirazione e rispetto, solide amicizie, tra le quale merita ricordare quel giovane ragazzo dell’Oratorio, il Card. Attilio Nicora, del quale fu padrino in occasione della celebrazione della sua Prima Santa Messa nel 1964.

L’”Avvocato Tino” (come lo chiamavano i giovani) nella vita sociale della sua amata Varese si impegnò inoltre istituzionalmente come Assessore nella prima Giunta del Sindaco Mario Ossola e successivamente svolse, con unanime gratificante consenso, la sua attività nel ruolo di Direttore della Casa Molina di viale Borri.

Angelo Monti

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.