Adottato il Pgt

Il provvedimento è stato preso dal consiglio comunale il 20 dicembre. Adesso si apre il periodo delle osservazioni

Biandronno adotta il Pgt. Il provvedimento è stato preso dal consiglio comunale il 20 dicembre. Entro 90 giorni dall’adozione (20  marzo 2013) gli atti costituenti il piano di governo del territorio vengono depositati nella segreteria comunale per un periodo di 30 giorni (19 aprile 2013), nei successivi 30 giorni (19 maggio 2013) possono essere presentate le osservazioni al nuovo strumento urbanistico. Quelli indicati sono i termini massimi previsti dalla legge.

La filosofia del documento, come spiegano i tecnici del Comune, è stata quella di “tener conto delle esigenze del territorio, garantendo anche in un periodo di crisi la possibilità di adeguare ed ampliare il patrimonio edilizio per soddisfare l’esigenza di famiglie e attività produttive. Il piano prevede nuove aree di edificazione unite al miglioramento di infrastrutture, dei servizi, della viabilità, al potenziamento del polo scolastico, alla creazione di due piazze a Biandronno e una a Cassinetta, ai collegamenti ciclabili e pedonali per migliorare la viabilità interna e migliorare la fruizione della pista ciclabile stessa. Si è ragionato sullo sviluppo possibile del territorio, indirizzando il piano per sfruttare meglio il turismo culturale qualificato e rispettoso dei luoghi. Il piano non prevede cementificazione, ma interventi mirati al completamento del tessuto edificato, senza stravolgere il territorio nelle sue componenti ambientali e insediative. Nel centro storico il piano presta attenzione al recupero, favorendo interventi che consentano l’utilizzo del patrimonio edilizio a fini abitativi, conservando gli aspetti storici e architettonici”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.