Alfieri: “Dobbiamo essere tutti responsabili”

Sulla polemica scoppiata nelle ultime ore riguardo alle regole per votare alle primarie interviene anche Alessandro Alfieri, coordinatore dei comitati Renzi Lombardia

Sulla polemica scoppiata nelle ultime ore riguardo alle regole per partecipare al voto del secondo turno delle primarie interviene anche Alessandro Alfieri, coordinatore dei comitati Renzi Lombardia: «Siamo convinti che sia stato sbagliato cambiare le regole dopo il primo turno, escludendo dalla partecipazione al ballottaggio molte persone che non hanno potuto votare il 25 novembre per validi motivi. Fino a domenica era prevista l’autocertificazione, come ci ha ricordato lo stesso presidente dei garanti Luigi Berlinguer. Lunedì il Comitato nazionale ha inserito la valutazione soggettiva delle dichiarazioni da parte dei Coordinamenti provinciali. Con il risultato di respingere la quasi totalità delle richieste. E’ un cambio delle regole in corsa che tiene lontano dai seggi elettori del Partito Democratico e del centrosinistra. Un grave errore. Detto questo, siamo gente responsabile. Sono certo che tutti sostenitori di Matteo Renzi in Lombardia contribuiranno a far si che il lavoro dei tanti volontari che saranno ai seggi sia svolto nella maniera più serena possibile. Consapevoli che il voto di domani deve essere il trampolino di lancio per vincere in Italia e in Lombardia».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.