“Appuntamento in Galleria” e si parla di arte e territorio

Una serie di incontri alla Galleria Ghiggini per approfondire la conoscenza del territorio e delle sue bellezze con Chiara Palumbo, Erika Montedoro e Simona Gasparini

Chiara Palumbo, Erika Montedoro e Simona Gasparini – guide turistiche abilitate e promotrici del progetto Guardatintorno.Varese – in collaborazione con Ghiggini 1822 sono liete di presentare l’iniziativa "Appuntamento in Galleria", una serie di incontri a tema per approfondire la conoscenza del territorio e delle sue bellezze. Le conferenze (a ingresso libero e gratuito) si terranno presso la galleria d’arte Ghiggini 1822, nel cuore di Varese, al numero 17 di via Albuzzi. Ad ogni “appuntamento in galleria” seguirà, in data successiva, una visita guidata sul territorio (al costo di 3 Euro a partecipante).

Il primo appuntamento – Dalla natività all’adorazione dei Magi: presepi in provincia di Varese – si terrà il 23 dicembre alle ore 17. «Il tema dell’incontro – spiega la relatrice Chiara Palumbo – trae spunto dal confronto tra i Vangeli Sinottici e quelli Apocrifi e il conseguente utilizzo di tali fonti da parte di alcuni
artisti che rappresentarono, sul nostro territorio, le scene inerenti la Sacra Natività. Dalle straordinarie pitture murarie conservate presso la Chiesa di Santa Maria Foris Portas a Castelseprio, passando attraverso la pittura medioevale, si leggeranno gli sfavillanti colori di Masolino da Panicale alla Collegiata di Castiglione Olona e la dolcezza di Bernardino Luini al Santuario della Beata Vergine dei Miracoli
a Saronno, fino a giungere alla terza cappella del Sacro Monte. La “divagazione d’arte” prevede una lettura iconografica di simboli e presenze che ancora oggi caratterizzano il presepe e di altri elementi descrittivi ch negli anni hanno conosciuto il veto da parte delle autorità ecclesiastiche». Seguirà il 5 gennaio la visita guidata Il caso della terza cappella del Sacro Monte di Varese. I prossimi appuntamenti 2013 saranno: Storie di San Giovanni a cura di Erika Montedoro e L’arte dei significati nascosti a cura di Simona Gasparini.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.