Buoni sociali per gli anziani della città

L’assessorato ai servizi sociali mette a disposizione 10mila euro per gli anziani conpiù di 90 anni che hanno reddito inferiore ai 5.609 euro

Come di consuetudine anche quest’anno gli amministratori porteranno a tutti gli anziani residenti con più di 90 anni un panettone come dono in occasione de prossimo Santo Natale.

L’Assessore ai Servizi Sociali ha proposto, Luigi Luce, visto le difficoltà economiche che incontrano anche gli anziani, di erogare anche un buono sociale per l’acquisto di farmaci.

In data 13 dicembre 2012 la Giunta ha deliberato l’erogazione di buoni sociali a tutti gli anziani che hanno compiuto 90 anni e che hanno un reddito ISEE inferiore al minimo vitale pari a 5.609,16 euro.

 

Il buono sociale del valore di 100 euro può essere speso, tramite la propria carta regionale dei servizi, in una delle farmacie di Tradate accreditate da Edenred per conto del Comune.

Per aver diritto al buono è n necessario fare richiesta presso  l’ufficio servizi sociali del Comune nella mattina di  martedì o sabato dalle ore 10.00 alle ore 12.00 per fare la domanda. La richiesta può essere inoltrata anche da un parente o persona delegata purché in possesso del modello ISEE del richiedente.

Per questa iniziativa il Comune ha messo a disposizione un budget di 10mila euro.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.