Calci e pugni per un portafogli, arrestata

È successo in un negozio di corso Moro: una ragazza ha rubato il portafoglio a due clienti, quando si è vista scoperta ha reagito con violenza

La Squadra volante nella giornata di ieri ha effettuato un arresto in flagranza di reato per tentata rapina impropria: nel primo pomeriggio due ragazze italiane sono entrate nel negozio abbigliamento“Oysho”, in corso Aldo Moro, ed hanno subito notato una ragazza che le seguiva a breve distanza e con fare circospetto. La giovane, una 19enne cittadina bulgara, è riuscita con rapidità ad aprire la borsetta di una delle ragazze e a sottrarre il portafogli, mentre le due ragazze erano distratte nella visione dei capi d’abbigliamento in esposizione. La 19enne subito dopo ha occultato l’oggetto rubato sotto altri capi in esposizione con il chiaro intento di tornare a prenderlo in un secondo momento.
Le gesta della ragazza bulgara, tuttavia, non sono passate inosservate. Le ragazze, infatti, hanno tentato di fermarla ed hanno chiesto alla commessa di allertare la polizia.  A quel punto la situazione è degenerata. La ragazza bulgara ha aggredito le vittime strattonandole per i capelli e sferrando calci e pugni per poi tentare la fuga. Provvidenziale l’intervento della Volante: la giovane straniera è stata arrestata e nel tardo pomeriggio è stata condotta presso la casa circondariale di Monza in attesa del giudizio direttissimo che si terrà lunedì mattina.  È poi emerso che la stessa aveva già in precedenza commesso furti e rapine con lo stesso modus operandi, in più parti d’Italia e fornendo diverse generalità.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.