Cassano orgogliosa, ma Trieste passa al PalaTacca

Sconfitta 20-25 per la Fiat Masera nella prima giornata di ritorno; ora la Serie A va in letargo per oltre un mese

Niente da fare per la Masera&Bacceliere Cassano che nel primo turno del girone di ritorno della Serie A di pallamano cade sul campo di casa contro Trieste. La formazione giuliana, terza forza del girone A alle spalle di Bolzano e Pressano, ha vinto 20-25 nonostante una prestazione generosa da parte dei ragazzi di Havlicek, rinforzati dall’oriundo Marzocchini. Già sotto all’intervallo (10-13) la Fiat Masera è rimasta a lungo in scia alla squadra ospite ma negli ultimi minuti di gara ha subito un paio di reti che hanno stabilito il distacco finale. A livello di marcature, buona prova di Zorz autore di un poker di reti.
Ora il campionato di Serie A osserva una lunga pausa e rimarrà fermo per circa un mese: Cassano tornerà così in campo il 19 gennaio sul campo di uno dei due fanalini di coda, il Solarplus Rovereto. All’andata i biancoamaranto conquistarono la prima, preziosa vittoria dal ritorno nella massima divisione: l’obiettivo di Popovic (foto) e compagni è quelli di ripetersi.

Classifica (10a giornata): Bolzano 29; Pressano 28; Trieste 21; Bressanone 20; Estense 18; CASSANO M. 12; Mezzocorona 9; Merano 7; Rovereto, Mestrino 3.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.