Chiappella è campione provinciale individuale

Il fuoriclasse dell'Alto Verbano batte in finale il compagno Turuani. Al Casciago la coppia di B, alla Crevese la terna di D

Pubblico discreto, nonostante il clima inclemente, alle finali che hanno assegnato tre titoli provinciali di bocce sui viali della Bederese. Tra questi anche il campionato più ambito, quello di individuale di A che ha visto trionfare uno dei grandi protagonisti delle bocce nostrane, Max Chiappella, in una finale tutta in famiglia contro l’altro portacolori della Alto Verbano, Roberto Turuani. I due luinesi hanno eliminato in semifinale rispettivamente Biancotto e Pravettoni, con quest’ultimo impossibilitato a prender parte alla gara. Facile poi il successo di Chiappella nel match che assegnava il titolo.
Tra le coppie di categoria B a vincere è stato il duo di Casciago formato da Bianchi e Banzi che si sono imposti nettamente sui malnatesi Casoli e Bombardi. Il terzo titolo varesino assegnato è stato quello della Terna di D, categoria inferiore che però non ha lesinato lo spettacolo. Qui a vincere è stata la Crevese di Colombaroli, Cerinotti e Campa davanti al Malnate di Gualandi, Botta e Barp. Finale con spavento, visto che il direttore di gara Osvaldo Demo ha accusato un malore ed è stato ricoverato in ospedale: per lui la solidarietà e l’augurio da parte di tutto il mondo delle bocce provinciali.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.